Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Musei mutanti: un approccio all'insegna del marketing esperienziale

Il marketing esperienziale applicato alla struttura museale e al percorso di visita dei musei.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. IL PANORAMA “Il museo è un’istituzione permanente senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo; è aperto al pubblico e compie ricerche che riguardano le testimonianze materiali dell’umanità e del suo ambiente: le acquisisce, le conserva, le comunica e, soprattutto, le espone a fini di studio, educazione e diletto”. Con questa definizione, ICOM (International Council of Museums) descrive la natura e le funzioni attribuite oggi al museo, dopo anni di variazioni e mutamenti nel modo di concepire e vivere una delle istituzioni culturali più classica e solenne. Nell’antica Grecia, il mouseion era infatti un luogo di culto e spiritualità riservato a persone colte, distante dalla quotidianità vissuta dalla maggior parte della gente. Ora ci si chiede quale siano stati i processi evolutivi che hanno portato il museo all’attuale configurazione. Un’analisi storica e sociologica è un buon punto di partenza. Si scoprirà come, nel corso dei secoli, il museo abbia assunto sempre più mutato la sua configurazione, da semplice spazio espositivo a quella di metafora sociale ed esperienziale. Partendo dal presupposto che il concetto di museo è intimamente legato a quello di “bene culturale” e che l’ampliarsi e il democraticizzarsi di tale concetto ha contribuito alle maggiori trasformazioni della struttura museale, diventa opportuno tracciare una breve analisi di tipo storico-sociologico: una prima parte considera il museo dalla sua nascita fino all’inizio del nostro secolo ed una seconda parte che si concentra sull’evoluzione che il museo ha subito negli ultimi cento anni.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Riccardo Borghi Contatta »

Composta da 211 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5597 click dal 02/07/2008.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.