Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione di un impianto fotovoltaico e simulazione del suo funzionamento in relazione ai prodotti disponibili sul mercato

La produzione energetica da fonti rinnovabili sta rapidamente crescendo di interesse negli ultimi anni, visti il continuo aumento del costo dei combustibili fossili e la crescita delle emissioni inquinanti. Il settore fotovoltaico è attualmente in forte espansione, anche grazie a incentivi economici proporzionali alla produzione di energia elettrica. Questa circostanza ha offerto quindi l’opportunità di valutare l’installazione di un impianto fotovoltaico su un edificio del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Parma.
La prima fase del lavoro consiste nella realizzazione di un modello dell’impianto, tramite il codice di calcolo TRNSYS, attraverso il quale è possibile la simulazione del suo funzionamento. Sono poi stati selezionati un certo numero di moduli, tra quelli attualmente più diffusi sul mercato, costituiti da silicio monocristallino, policristallino e amorfo, ed è stata valutata la quantità di energia prodotta nel periodo di un anno, inserendo nel codice TRNSYS i dati di irraggiamento solare di Parma, per l’anno 2006. Al fine di confrontare tra loro le prestazioni dei diversi moduli, viene calcolata l’energia prodotta specifica, cioè quella prodotta in un anno per unità di superficie del modulo.
Si può poi ottimizzare l'orientazione e l'inclinazione dei moduli, e calcolare il numero di moduli da installare in funzione del capitale disponibile per l'investimento, e si possono così ricavare i vantaggi energetici, economici, ed ambientali, cioè rispettivamente la quantità di energia prodotta in un anno, il tempo di recupero dell'investimento ed il beneficio economico netto ottenuto alla fine della vita utile dell'impianto, e le emissioni evitate di anidride carbonica.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA – FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ANNO ACCADEMICO 2007/2008 PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO E SIMULAZIONE DEL SUO FUNZIONAMENTO IN RELAZIONE AI PRODOTTI DISPONIBILI SUL MERCATO Relatore: Chiar. mo Prof. Giorgio Pagliarini Correlatore: Ill. mo Dott. Ing. Carlo Corradi Tesi di Laurea di: Duccio Guarnieri La produzione energetica da fonti rinnovabili sta rapidamente crescendo di interesse negli ultimi anni, visto il continuo aumento del costo dei combustibili fossili, e la crescita delle emissioni inquinanti. Il settore fotovoltaico è attualmente in forte espansione, anche grazie a incentivi economici proporzionali alla produzione, e si può quindi valutare la possibilità dell’installazione di un impianto fotovoltaico su un edificio, in questo caso particolare sulla copertura piana della Palazzina 7 del dipartimento di Ingegneria Industriale, Università degli Studi di Parma. La prima fase del lavoro consiste nella realizzazione di un modello dell’impianto, tramite il codice di calcolo TRNSYS, attraverso il quale è possibile la simulazione del suo funzionamento. Sono poi stati selezionati un certo numero di moduli, tra quelli attualmente più diffusi sul mercato, costituiti da silicio monocristallino (mc), policristallino (pc) e amorfo (a), ed è stata valutata la quantità di energia prodotta nel periodo di un anno, utilizzando il modello TRNSYS nel quale sono inseriti i dati di irraggiamento solare di Parma, per l’anno 2006. Al fine di confrontare tra loro le prestazioni dei diversi moduli, viene calcolata l’energia prodotta specifica, cioè quella prodotta in un anno per unità di superficie del modulo, che è la grandezza riportata in figura assieme all’efficienza dei moduli. 218,14 16,56 210,41 15,01 190,30 14,09 183,61 13,59 182,41 13,85 179,51 13,63 178,44 13,55 177,91 13,17 177,70 13,49 174,14 13,05 172,95 12,64 167,36 12,7 105,83 9,3 0 50 100 150 200 250 E n e r g i a [ k W h / m ^ 2 a n n o ] E f f i c i e n z a [ % ] Sa ny o HI P- 2 15 NH E5 (m c) BP So l ar BP 7 19 5 (p c) T ri n a So la r T SM -1 8 5 D ( mc ) Su n t ec h ST P1 80 S- 24 (m c ) Ky o ce ra K C 2 00 GH T- 2 (p c) FV G 1 85 M- MC (m c) Vi es sm a nn n Vi t o vo l t 20 0S D (m c) T ri na S o la r T SM -P 05 - 22 0 (p c) Sh ar p N T -1 7 5E 1 (m c ) Sc ho tt So l ar AS E- 17 0 (p c) So la r wo r ld SW 17 5 ( mc ) Sh el l So l ar U lt r a 17 5- P C (m c) Sh a rp N A- 9 01 W P (a ) Energia prodotta specifica ed efficienza dei moduli fotovoltaici analizzati Energia prodotta specifica Efficienza modulo

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Duccio Guarnieri Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7355 click dal 02/07/2008.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.