Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Calcolo della configurazioni magnetiche in nanoparticelle di forma triangolare

La tesi concern lo studio delle configurazioni magnetiche di nanodot di forma triangolare. Negli ultimi 40 anni la quantità di informazione che può essere registrata su un hard disk di un computer è aumentata dieci milioni di volte e continuerà a crescere nei prossimi decenni. Le industrie operanti nel settore della memorizzazione dei dati hanno delle esigenze che non potranno essere soddisfatti dai materiali magnetici attualmente utilizzati. Una possibilità è la costruzione di nanomagneti particelle che possiedono proprietà diverse dai film sottili. Lo scopo è di associare un bit a uno stato della magnetizzazione. Gli attuali tempi di lettura sono dell'ordine di 300 400 Mhz e non sono limitati dai tempi di inversione della magnetizzazione. Quando si arriverà al regime dei Ghz la velocità di inversione della magnetizzazione può costituire un limite perchè la forma delle particelle e le loro dimensioni possono influenzare lo spettro delle onde di spin che veicolano l'inversione stessa della magnetizzazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Negli ultimi 40 anni la quantità di informazione che può essere registrata in un hard disk di un computer è aumentata di un fattore 10 7 e continuerà a crescere nei prossimi decenni. Le esigenze delle industrie operanti nel settore della memorizzazione dei dati non potranno essere soddisfatte nell’ambito dei materiali magnetici attualmente utilizzati. Una possibilità, recentemente considerata, viene dalla fabbricazione di nanomagneti, particelle dell’ordine delle centinaia di nm, che possiedono proprietà molto diverse dai film sottili. Lo scopo sarebbe quello di memorizzare un bit di informazione per ogni particella, associando un bit ad un particolare stato di magnetizzazione. Tra le proprietà delle nanoparticelle, la dinamica dell’inversione della magnetizzazione su scala temporale dell’ordine del nanosecondo è importante per molte applicazioni tecnologiche dei materiali magnetici. Nelle industrie di registrazione magnetica l’inversione rapida della magnetizzazione è fondamentale per garantire un tasso elevato di trasferimento dati nei mezzi di registrazione e nelle testine di lettura. I tempi di lettura e di scrittura oggi sono dell’ordine di 300-400 MHz e non sono limitati dai tempi di inversione della magnetizzazione. Quando si arriverà al regime dei GHz, la velocità di inversione della magnetizzazione può costituire un limite, perché la forma delle particelle e le dimensioni laterali possono influenzare notevolmente lo spettro delle onde di spin che veicolano l’inversione stessa della magnetizzazione e che, nelle particelle in esame, hanno frequenze appunto dell’ordine di alcuni GHz.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Filiberto Biolcati Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 512 click dal 08/07/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.