Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Inglese in Sudafrica: luci e ombre di una complessa realtà sociolinguistica

La diffusione della lingua inglese a livello globale rappresenta uno dei fenomeni linguistici più ragguardevoli dei nostri tempi, soprattutto se si considerano le cause e gli effetti che questa penetrazione ha avuto nel corso del tempo a livello storico, sociale e politico, nonché, ovviamente, linguistico.
D'altra parte, ancor più interessante sembra presentarsi la questione della lingua (o, "taalstryd", come denominata in afrikaans) nel territorio sudafricano, proprio in virtù del complesso e profondo significato sociale che essa veicola (basti pensare ai tragici anni ed avvenimenti durante il regime dell'apartheid).
La presente ricerca si prefigge, dunque, di proporre una descrizione generale del ruolo che la lingua inglese ha ed ha avuto in Sudafrica, a partire dalle origini della sua diffusione sul territorio.
Si farà luce, dunque, sulle principali tappe storiche di tale penetrazione, dopo aver accennato all'importanza e diffusione della lingua inglese a livello globale.
Se ne tracceranno i principali risvolti sociali, nonché politici, per pervenire, infine, ad una descrizione circa le principali varietà d'inglese attualmente in uso in Sudafrica.
Infine, considerato il complesso quadro sociolinguistico, doverose riflessioni verranno presentate a proposito degli atteggiamenti dei parlanti sudafricani, a volte contrastanti e che, uniti agli interventi di politica linguistica dei governi, possono condurre alla formulazione di ipotesi circa le sorti della lingua inglese nella Repubblica.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La diffusione della lingua inglese a livello globale rappresenta uno dei fenomeni linguistici più ragguardevoli dei nostri tempi, soprattutto se si considerano le cause e gli effetti che questa penetrazione ha avuto nel corso del tempo a livello storico, sociale e politico, nonché, ovviamente linguistico. D'altra parte, ancor più interessante sembra presentarsi la questione della lingua (o, taalstryd, come denominata in afrikaans) nel territorio sudafricano, proprio in virtù del complesso e profondo significato sociale che essa, più o meno implicitamente, veicola (basti pensare ai tragici anni ed avvenimenti durante il regime dell'apartheid). La presente ricerca si prefigge, dunque, di proporre una descrizione generale del ruolo che la lingua inglese ha ed ha avuto in Sudafrica, a partire dalle origini della sua diffusione sul territorio. Si farà luce, dunque, sulle principali tappe storiche di tale penetrazione (cap. 2), dopo aver accennato all'importanza e diffusione della lingua inglese a livello globale (cap. 1). Se ne tracceranno i principali risvolti sociali, nonché, politici, per pervenire, infine ad una descrizione circa le principali varietà d'inglese attualmente in uso in Sudafrica (cap. 3). Infine, considerato il complesso quadro sociolinguistico, doverose riflessioni verranno presentate a proposito degli atteggiamenti dei parlanti sudafricani, a volte contrastanti (cap. 3 e cap.4) e che, uniti agli interventi di politica linguistica dei governi, possono condurre alla formulazione di ipotesi circa le sorti della lingua inglese nella Repubblica (cap. 4). 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Antonella Mazzola Contatta »

Composta da 62 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3903 click dal 09/07/2008.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.