Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Attività fisica e anemia

oggi attività fisica e benessere sono due parole correlate;è noto come una qualsiasi forma di movimeto porti benefici all'organismo umano.è pratica comune abbandonare l'attività fisica intrapresa quando viene diagnostica un patologia, la più comune è l'anemia. Essa colpisce la popolazione in generale ma spesso atleti di elitè e non. Anemia è riduzione di globuli rossi, riduzione della quantità di emoglobina, riduzione di ferro. Dopo un'approfondita definizione di anemia, analizzeremo i fattori legati alla sua insorgenza, le sue classificazioni, le categorie e quindi gli sports più a rischio, l'alimentazione e la prevenzione che può essere effettuata, tenendo conto che l'anemia colpisce non solo gli adulti ma anche gli adoescenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. INTRODUZIONE Oggi i termini attività fisica e benessere sono, a ragione, associati tra loro; è noto infatti che la pratica di esercizio, anche non di tipo agonistico, dalla semplice camminata, alla corsa, alla bicicletta, può portare molti benefici all’organismo e quindi all’individuo. Dall’altro canto, l’atteggiamento più comune è quello di lasciare qualsiasi forma di movimento intrapresa nel momento in cui venga diagnosticata una qualsiasi forma di patologia, credendo che in questo caso non si possano avere dei benefici. Una tra le più comuni patologie esistenti nella popolazione, e in particolare tra gli atleti, sia di elite che non, è l’anemia; essa porta ad una riduzione del numero di globuli rossi circolanti e, di conseguenza, ad una diminuzione di ossigeno per i tessuti, soprattutto durante la pratica sportiva. Questa patologia può essere presente non solo negli adulti, ma anche negli adolescenti, e presenta inoltre diverse classificazioni. I fattori legati a una sua insorgenza sono molteplici: da difetti di proliferazione dei globuli rossi, a un’emorragia, ad un’anemia emolitica, che possono portare a forme lievi, ma anche a forme più gravi.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Angelina D'andrea Contatta »

Composta da 72 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3803 click dal 03/09/2008.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.