Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi temporale per lo studio della qualità di un sistema informatico: il caso ERP 2000

Il lavoro si sviluppa attraverso quattro capitoli.
Il primo capitolo fornisce una visione complessiva dell’attività di tirocinio. E’, infatti, riportata la descrizione minuziosa dell’azienda, ponendo una maggiore enfasi alla narrazione del software ERP 2000, da essa commercializzato sul mercato odierno.
Infine è esposta l’attività di stage: il ruolo che ho rivestito e le mansioni svolte nell’implementazione del s/w. E’ proprio da tale attività che nasce la serie storica delle performance aziendali del servizio di assistenza hardware: inteso come rapporto tra numero di interventi effettuati e tempo di esecuzione degli interventi nell’arco giornaliero.
Il secondo capitolo prevede la trattazione delle basi teoriche e degli approcci da usare nell’analisi delle serie storiche: definisce le serie storiche ed i suoi obiettivi, le elenca per tipologia e infine ne descrive le componenti illustrandone le tecniche più idonee per individuarle.
A titolo di esempio vi è poi una reale analisi classica di una serie: procedendo per passi si sono individuate le sue componenti, la serie è stata depurata da esse e, infine, un’analisi dei residui ha confermato che realmente nessun altro fattore influenzava la serie in esame. Inoltre è presente un’analisi moderna della stessa serie volta ad individuare il modello generatore della serie storica: così da studiare la relazione presente tra le variabili manifeste e latenti del fenomeno.
L’obiettivo era quello di studiare il fenomeno nella sua evoluzione nel tempo così da poter conoscere e risolvere delle possibili non conformità del servizio. Per esempio ci poteva essere una carenza di qualità del servizio nel passare del tempo, con un’analisi temporale era possibile individuare tale problema e ricercarne la cause su cui agire per risolvere la situazione conoscendone il modello alla base.
Il terzo capitolo è un’introduzione alla filosofia e ai concetti di base del miglioramento della qualità. Si vuole sottolineare che la qualità è diventata una delle principali strategie commerciali che riescono ad aumentare la produttività e la penetrazione nel mercato, nonché a raggiungere maggiori profitti e un forte vantaggio competitivo.
Inoltre sono presenti nel suddetto capitolo dei paragrafi relativi allo studio degli strumenti per il controllo statistico di processo. Benché vengono trattate tali metodologie, in generale, la massima enfasi è sulle carte di controllo.
La carta di controllo non è sicuramente una novità, ma il suo uso nell’impresa moderna è di grande valore, infatti, è proposto un esempio reale di carta di controllo della serie sulle performance aziendali, con l’ausilio dei moderni software specialistici.
Il quarto capitolo comprenderà la discussione dei risultati delle due analisi effettuate, proponendo delle azioni da intraprendere affinché la qualità del servizio non sia persa ne tanto meno si affievolisce nel tempo.
Va ribadito che l’analisi presente nel seguente lavoro ha un mero scopo di esempio: infatti illustra passo dopo passo l’analisi classica di una serie storica mediante l’uso di un pacchetto statistico- econometrico: Eviews.
Lo stesso discorso vale per il controllo statistico di qualità dei dati: infatti la costruzione della carta di controllo illustra la metodologia da seguire con il pacchetto statistico- informatico: SPSS.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 SOMMARIO: Gli obiettivi.- Lo schema complessivo del lavoro.-Nota.- Ringraziamenti.- PREFAZIONE Gli Obiettivi. Oggetto della presente tesi è l’impiego dei metodi statistici per il controllo ed il miglioramento della qualità del sistema informatico ERP 2000, implementato presso l’azienda Italservice snc durante un’attività di tirocinio. Viene presentata una trattazione completa sull’argomento, partendo dall’aspetto teorico degli approcci usati si analizza l’esperienza maturata nell’implementazione del sistema sovracitato.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Anna Criscuolo Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 619 click dal 09/09/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.