Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Search Engine Optimization nell'evoluzione dei motori di ricerca e nel Web semantico

L'evoluzione dei motori di ricerca dagli esordi ai giorni nostri; la professione di SEO nel Web semantico; le tecniche di Information Retrieval più utilizzate nei motori di ricerca; le tecniche di posizionamento e ottimizzazione dei siti Web nelle graduatorie dei motori di ricerca; l'algoritmo Page Rank

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE Scenario Che sia ricordato per la sua origine dal termine googol, coniato dal matematico Sirotta per rappresentare l’esorbitante numero uno seguito da cento zeri, o dal goggles – occhiale protettivo - della lingua inglese, con il quale si sottolinea la sua capacità di rendere più nitida la visione all’interno della confusa e labirintica struttura della Rete, Google1 esula da definizioni esaustive o possibilità di catalogazione. Quello che hanno creato Larry Page e Sergey Brin nella seconda metà degli anni Novanta non ha “solamente” ridettato per intero i metodi di fruizione e i criteri di archiviazione dell’informazione sul Web. La conseguenza più importante della loro intuizione sta infatti proprio nella premessa teorica da essi successivamente sviluppata: quella secondo cui un motore di ricerca basato sull’attribuzione di un valore matematico alle relazioni tra siti Web produca risultati migliori rispetto alle tecniche empiriche usate in precedenza. Questo modo di pensare ha permesso, in primo luogo, di sistematizzare tramite una serie di regole formali l’indicizzazione dei siti all’interno dei motori di ricerca, migliorandola in termini di razionalità e fugando in parte quel senso di indeterminata sconfinatezza che si avverte di fronte alla ragnatela mondiale. In secondo luogo, tale approccio ha dato un senso e una spinta allo sviluppo del Web sotto il punto di vista commerciale, portandolo a essere un medium di punta per la pubblicità. Se prima i banner e il direct marketing avevano lasciato l’impressione che Internet avesse potenzialità blande 1 http://www.google.com.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Andrea Sardo Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1845 click dal 26/09/2008.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.