Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ricerca automatica di eventi transienti e problemi di archiviazione ed analisi dei dati del satellite per astronomia X BeppoSAX

Il campo in cui verte il lavoro svolto per questa tesi riguarda l'automazione di laboratorio. Un periodo di applicazione effettiva sul campo, a contatto con le problematiche delle elaborazioni
informatiche applicate alla ricerca scientifica, può preparare a discutere una tesi su questo argomento in maniera efficace e professionale. A seguito dell'esame finale del corso di Laboratorio di Astrofisica in cui si realizzava un programma per l'analisi automatica dei dati relativi alle
osservazioni dello strumento Monitor per i lampi gamma (GRBM) del satellite BeppoSAX, ho
collaborato alla stesura di un Poster per il 5th Huntsville Symposium on Gamma Ray Burst nell'ottobre 1999, in cui si illustravano i risultati del programma mandato in esecuzione su una porzione significativa dei dati presenti nell'archivio. Successivamente a queste esperienze nasce la
volontà e l'interesse di sostenere una tesi di tipo applicativo-sperimentale, avente come oggetto la progettazione e lo sviluppo di sistemi informatici atti a soddisfare le esigenze dell'attività del gruppo di ricerca di Astrofisica delle Alte Energie. In particolare, le applicazioni realizzate dovranno permettere l'individuazione di eventi tra i dati provenienti dalle registrazioni strumentali dell'esperimento GRBM a bordo del satellite BeppoSAX accumulati in questi 4 anni di attività e
nei mesi futuri (si prevede un funzionamento futuro di almeno un altro anno) e l'analisi di questi singolarmente e complessivamente, onde estrarre risultati di valenza scientifica.
La base di partenza per questa tesi è il software sviluppato per il corso di laboratorio di Astrofisica con un punto di vista diverso: si richiede, infatti, di studiare le effettive esigenze di calcolo, acquisire le giuste conoscenze ed in seguito costruire gli strumenti adatti ad eseguire le elaborazioni necessarie. Lo sforzo maggiore è la creazione di uno strumento informatico il più adatto possibile all'adempimento in maniera omogenea delle funzionalità, in modo che l'automazione delle
procedure di archiviazione ed estrazione dei dati, permetta di minimizzare la percentuale di errori e dimenticanze nel trasferimento e nelle operazioni di compressione/decompressione dei dati.
Questo lavoro è stato svolto presso l'Istituto di Astrofisica Spaziale (IAS) del Consiglio Nazionale delle ricerche (CNR) di Roma, con il gruppo di ricerca in Astrofisica della Alte Energie e Tecnologie Relative (HERTAG). Sono stati preparatori allo svolgimento del lavoro trattato in
questa tesi, i corsi di esame previsti dal piano di studi approvato dal Consiglio di Corso di Laurea quali, Progetto di Sistemi Numerici, Esperimentazioni di Fisica III e Laboratorio di Astrofisica,
nonché Reti di Elaboratori 1 e 2.

Mostra/Nascondi contenuto.
                                                                             !    "     #!"$%                          &             '    &  (   !   ) ' *     +! *  ,-%              &            *  % .                *   *                /               &      %   ' *                                          0          $10   1 2   *           (                   * ,333                   %  &     4       5                                   4                    ! %                                  $10 *   1 2  &6   4            &           % ' *     &  7       *                 8                         &         *   %'           9   *               4                                     :  % ;

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze e Tecnologie Informatiche

Autore: Francesco Lazzarotto Contatta »

Composta da 190 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 259 click dal 23/12/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.