Skip to content

From Earth to Light, from Archaeological Site to Internet Website - Archaeology and Public between Excavation and Communication

Informazioni tesi

Traduttore: Cristina Settembri
  Tipo: Traduzione
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Relatore: Chiara Maria Lebole
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 45

Questo documento è una traduzione dall'originale:

"Dalla terra alla luce, dal sito archeologico al sito Internet. Archeologia e pubblico tra scavo e divulgazione"

This thesis tries to trace a journey "from Earth to light", which starts from Archaeological excavation, of which there are described scientific basis and technique, and arrives to the presentation in public of evidences, to Archaeological sites' valorisation, to musealisation and to diffusion's forms as experimental Archaeology or Archaeology's journalistic treatment.

They are studied specific cases like the Archeofilmfest of Forlì, the Archaeological Cinema's Festival of Rovereto, the Crow Canyon Archaeological Center of Colorado, the Jorvik Viking Centre of York, the Archaeo-mining park of Rocca San Silvestro in Campiglia Marittima, the paleo-Christian basilica of Saint Lawrence in Aosta and at last the Experimental Archaeological Centre of Turin.

The thesis, which treats an issue not completely treated in the Italian specific literature, has been edited drawing in a profitable way to a wide bibliography also in foreign languages, which is attached at the end of the thesis.

I think to have to point out the usefulness of a multidisciplinary and integrated approach to the research of the Italian historical-Archaeological heritage, profitable not only because it suggests new patterns of presentation and tourist-economic exploitation of sites and parks, but also because it finds in these same modes the natural completion of Archaeological research.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 FOREWORD. Return to the long journey that divides us from the ancient world, in its different expressions, studying the route that leads past human's cultures' attestations "from earth to light", that is from excavation to exhibition, to musealization and publication. This is, summarily, the aim of this thesis, which above all moves by vital awareness that knowledge is real only when is shared 1. This is a principle particularly suitable to the context of Archaeological research, characterized as it is by the presence of different possible levels of knowledge's reading and by the need, in some way, to justify the economic and social costs of excavation's activity: "give back knowledge"2 and extend the audience to "persons not involved in the work"3 too can allow to restore not only a large cultural consciousness – scientific and historical conscience, and finally conscience of oneself -, but also an effective valorisation of country and its promotion in tourist-economic sense. Just for the variety of possible "access levels"4 the thesis, that this preface wants to introduce, grasps many topics and, I hope, makes approaches to it more suitable from time to time: it is tightly technical-scientific when it deals with excavation's methodologies (Part I), Archaeological study of sites, taken in example (par. 2.2.2, 2.3) and experimental Archaeology; it's opened to Museology's methods and language in showing musealization's problem; it is nearest media and information problems in the last paragraph, which is dedicated to Archaeology, Internet and journalism (par. 2.6). I also tried to give, within reason, a wide photographic documentation which accounts most significant marks of monuments and studied experimental models; bibliography is deliberately much wide, because it seemed convenient retailing different experiences, in Italy and abroad, which are not fully amenable to one area or one school of thought. It is, finally, a thesis more methodological than theoretical, even if purely conceptual observations aren't missing, because I thought that problems which determine the lack, or inadequacy, of ways of Cultural Heritage's valorisation as a whole, and Archaeological in the specific, would be ordered not much by insufficient theoretical understanding, but rather would be searched in lacks of methodological, practical and institutional order. 1 Paraphrasing the last words of C. McCandless, as they are related in KRAKAUER 1997, page 189: "happiness only real when shared". 2 From VIAZZO title 2003. 3 MANACORDA 2007, page 233 4 See paragraph 2.6

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

archaeological excavation
archaeological research methods
archaeological sites
archaeology
communication
cultural heritage
culture
diffusion
economy
excavation
exhibitions
experimental
history
journalism
media
museology
museums
parks
presentation
restore
tourism
valorisation

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi