Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impresa e cultura: una nuova frontiera della comunicazione

Cos’è la cultura d’impresa? Perché molte imprese si stanno rendendo sempre più consapevoli dell’importanza di questo concetto? Quali sono le modalità attraverso cui l’impresa comunica la propria cultura? Sono queste le principali domande a cui cerco di dare una risposta con la presente trattazione, analizzando il fatto di come sia necessario guardare oggi all’impresa come ad un sistema che non ha più come unico scopo il raggiungimento del profitto. L’azienda deve comunicare se stessa, la propria storia ed il proprio lavoro a tutta una differenziata serie di soggetti, dimostrando nel contempo la propria responsabilità verso di essi e la comprensione del ruolo sociale che riveste, al fine di ottenere legittimazione nel contesto in cui è inserita. Per attuare efficaci strategie comunicative è basilare, prima di tutto, focalizzarsi sui soggetti che mettono in moto e ricevono tale processo, in modo bidirezionale: i manager, a cui è richiesta una nuova sensibilità “imprenditoriale”, e i soggetti della comunità, che si interfacciano con l’azienda e che hanno cambiato il loro modo di acquistare e consumare, ricercando significati immateriali nei prodotti/servizi.
Nella seconda parte della tesi viene descritto uno caso esemplare di comunicazione della cultura d’impresa: l’azienda Piaggio di Pontedera ha, dal 2000, un museo ed un archivio storico che raccontano il passato dell’impresa, fornendo elementi per la comprensione del presente e spunti per il futuro. Dal 1994 è presente anche una fondazione, con lo scopo di promuovere iniziative volte a valorizzare la cultura e a rafforzare il rapporto tra impresa e territorio.

Mostra/Nascondi contenuto.
Impresa e cultura: una nuova frontiera della comunicazione. G. Moscardini A.A. 2007/2008 3  Università di Pisa CdL in Comunicazione Pubblica, Sociale e d’Impresa   ABSTRACT Every individual has relationships with other people through the communication in the surrounding context where he/she lives as well as the companies cannot ignore all the members of their context: subordinates, competitors, consumers and, generally, all the society. Communication is a fundamental activity which plays an important role in every business. Today the companies display more awareness of their social responsibility because the society itself request it. Furthermore the consumer, with the easiness of finding a vast amount of information, is more informed and careful in his/her purchases. In addition to this, the consumer tends to took for an higher meaning and a value beyond the mere technical performance that the manufacture does not create. This added value allows the company to distinguish itself from its competitors, with the symbolic meaning of its products and the values transmitted in its activity of communication, consolidating both its brand and its image. The past and the history of every company have to be enhanced as the company not only remember its origin, but also find its identity in the present and set out the future aims. This is the concept of company’s culture, a dynamic element that grows up along with the organization, and can be considered as the leit-motif for developing all the activities in order to achieve the aims of the company. Thus, the community close to the firm requests involvement and sharing by communicating this company’s culture. In my research, after having described theoretic fundamental concepts, I have analysed the concrete case of the Piaggio: a company with a long history which has strengthened the bond with the community of Pontedera by using a suitable communicative strategy. Moreover, the fact that Piaggio creates products with an important and symbolic meaning in the

Laurea liv.I

Facoltà: Comunicazione pubblica, sociale e d'impresa

Autore: Giada Moscardini Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5182 click dal 04/11/2008.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.