Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuova governance della s.r.l. dopo la riforma del diritto societario

Dopo una breve analisi delle più importati novità introdotte per la S.r.l. dalla riforma del diritto societario (d.lgs 17 gennaio 2003 n. 6), si annalizzano i nuovi modelli di amministrazione possibili per la S.r.l., evidenziando le più importanti problematiche scaturite.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La nuova disciplina dell’amministrazione della società responsabilità limitata è uno dei punti fermi e più innovativi su cui il legislatore della riforma del diritto societario ha fatto leva. E questo è dovuto non solo al fatto che sono state introdotte notevoli novità rispetto al passato, ma anche perché nell’ambito della governance, tutta la normativa è intrisa da quel potere di derogabilità e di elasticità tipica della nuova S.r.l.. Il fine è quello di offrire agli imprenditori nuove e flessibili opportunità rispetto a quei pochi ed imprescindibili strumenti di cui si disponeva sotto il vigore della vecchia normativa. Se si pensa, poi, che il mondo dell’impresa italiano è formato per la maggior parte da piccole e medie imprese, ecco che questa nuova S.r.l. è destinata ad assumere un ruolo centrale nel tessuto economico del nostro paese. Il presente lavoro, lontano dall’avere pretese di esaustività, tende a capire quali siano le possibilità e le prospettive di amministrazione della S.r.l. 1

Tesi di Master

Autore: Giorgio Pio Mastromatteo Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3022 click dal 28/10/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.