Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impiego delle ciclodestrine in campo farmaceutico: applicazioni attuali e prospettive future

Al fine dello svolgimento di questa tesi, ho analizzato la letteratura scientifica sull'impiego dell'uso delle Ciclodestrine (CD) in campo farmaceutico nonchè le prospettive future sul loro utilizzo non solo come solubilizzanti di principi attivi ma anche come composti determinanti per la realizzazione di formulazioni destinate al miglioramento del direzionamento sito specifico del farmaco.
In particolare in questa Tesi saranno analizzati dei nuovi tipi di ciclodestrine, le CD anfifiliche , che oltre ad essere ottimi tensioattivi promuovono con metodologie semplicissime la formazione di nanoparticelle.........

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1. INTRODUZIONE Le Ciclodestrine Le ciclodestrine sono eccipienti più validi e più promettenti in campo farmaceutico ed hanno raccolto vasta attenzione cui è conseguito un utilizzo sempre maggiore. La base del loro successo, in campo farmaceutico, è la capacità di questi materiali di interagire con molecole poco idrosolubili aumentando la loro solubilità . Il meccanismo con cui si realizza questo effetto è basato sulla capacità delle ciclodestrine di formare in soluzione complessi d’inclusione, cui può anche conseguire una capacità di stabilizzare soluzioni farmaceutiche sovrassature. L’incremento di solubilità di un farmaco è caratteristica che può favorire un aumento della biodisponibilità del principio attivo; molte formulazioni a base di ciclodestrine hanno inoltre, incontrato un grosso successo commerciale grazie alla loro abilità di mascherare proprietà fisico-chimiche .

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Farmacia

Autore: Massimo Rodriguez Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3548 click dal 03/11/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.