Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il car sharing in Italia. Il caso di Genova Car Sharing

Il Car Sharing è un innovativo servizio di mobilità, complementare al trasporto pubblico locale. Consente, attraverso la condivisione tra gli utenti di una flotta di automobili, di ridurre i costi sociali e individuali del trasporto privato. La competitività del Car Sharing, rispetto ad altre soluzioni alternative all’auto privata, è la ragione della grande attenzione riservata al servizio da parte della Commissione Europea e delle Amministrazioni pubbliche. Lo sviluppo e l’espansione del Car Sharing su ampia scala non possono prescindere, però, dall’esistenza di una buona offerta di servizi di trasporto pubblici, in quanto complementari con il servizio.
Dopo una panoramica sulle caratteristiche del servizio, in Italia e in Europa, l’elaborato presenta il caso aziendale di Genova Car Sharing S.p.A., gestore del servizio per il Comune di Genova. Nata nel 2003, da una joint venture tra Automotive S.r.l. e AMT S.p.A., ha registrato, nel 2005 e nel 2006, il miglior tasso di crescita nazionale in relazione allo sviluppo della clientela. Il caso analizza i fattori chiave che hanno favorito lo sviluppo del servizio nella città di Genova, unitamente ai meccanismi di gestione e organizzazione, attraverso l’esperienza diretta in azienda. Si pone l’accento sull’importanza dell’outsourcing per questa realtà, operante in un mercato con un estremo fabbisogno di flessibilità nell’erogazione del servizio.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Sintesi Il Car Sharing è un innovativo servizio di mobilità, complementare al trasporto pubblico locale. Consente, attraverso la condivisione tra gli utenti di una flotta di automobili, di ridurre i costi sociali e individuali del trasporto privato. La competitività del Car Sharing, rispetto ad altre soluzioni alternative all’auto privata, è la ragione della grande attenzione riservata al servizio da parte della Commissione Europea e delle Amministrazioni pubbliche. Lo sviluppo e l’espansione del Car Sharing su ampia scala non possono prescindere, però, dall’esistenza di una buona offerta di servizi di trasporto pubblici, in quanto complementari con il servizio. Dopo una panoramica sulle caratteristiche del servizio, in Italia e in Europa, l’elaborato presenta il caso aziendale di Genova Car Sharing S.p.A., gestore del servizio per il Comune di Genova. Nata nel 2003, da una joint venture tra Automotive S.r.l. e AMT S.p.A., ha registrato, nel 2005 e nel 2006, il miglior tasso di crescita nazionale in relazione allo sviluppo della clientela.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Caputo Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3033 click dal 13/11/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.