Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Postmodernità: adolescenza e nuove forme psicopatologiche - Riflessioni sul carattere sovversivo della psicoanalisi

Come si configura la crisi adolescenziale in una società che dai sociologi è definita liquida, vuota e incerta? Che nuove forme assume il sintomo oggi? E quale ruolo può avere la psicoanalisi oggi? Queste le domande che hanno guidato il mio lavoro di tesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
11 Introduzione Mi rendo conto che parlare di adolescenza e psicopatologia relativa a questa età sia un compito assai vasto e arduo e che si corra il rischio di proporre un discorso alquanto vago e generico. Tuttavia è nelle mie intenzioni tracciare in questo lavoro alcune linee di base su cui fondare e sviluppare una riflessione psicoanalitica. In questo percorso mi sono fatta aiutare dalla lettura del lavoro di alcuni sociologi, tra cui Bauman e Lipovetsky, che hanno approfonditamente analizzato le caratteristiche della società contemporanea sottolineandone il suo carattere “liquido”, “incerto”, “vuoto”, passando prima per l’analisi della modernità esposta da Freud nel Disagio della civiltà, ed evindenziandone le differenze con l’era postmoderna. In seguito ho cercato di mostrare la centralità in adolescenza del compito di soggettivazione, grazie all’elaborazione teorica di J. Lacan e di R. Cahn, che per certi versi mi è sembrata toccarsi profondamente. Nella parte centrale, ho invece cercato di mettere in luce attraverso quali forme si da’ il sintomo nella psicopatologia dell’adolescenza in riferimento al momento attuale. Per farlo ho inizialmente selezionato tre psicopatologie - che mi sono sembrate le più ricorrenti -, la tossicodipendenza, anoressia e bulimia, depressione e mania, dunque tre forme diverse di dipendenza, e poi ho cercato di evidenziarne alcuni aspetti comuni.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Giulia Aiello Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2050 click dal 13/11/2008.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.