Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'industria aerospaziale in Italia: un'analisi geografica

Questo lavoro ha come obiettivo un’analisi della situazione dell’industria aerospaziale in Italia, delle sue relazioni con enti ed istituzioni del territorio e del suo ruolo nello scenario competitivo globale.
Nel primo capitolo è stata svolta un’introduzione storica partendo dal dopoguerra per arrivare agli anni recenti. È di fondamentale importanza capire in che modo ed a causa di quali mutamenti degli scenari italiani e mondiali si sia arrivati all’attuale assetto dell’industria aerospaziale nel suo complesso. È la storia di Finmeccanica, azienda che attraverso partecipazioni e acquisizioni rappresenta la quasi totalità dell’industria aerospaziale in Italia oggi.
Nel secondo capitolo è stato affrontato il tema del rapporto tra l’industria aerospaziale in senso stretto e gli altri attori della filiera aerospaziale, evidenziando il ruolo delle istituzioni nella creazione e promozione dei distretti tecnologici, il rapporto tra ricerca, e quindi Università, e industria. Si è proceduto poi con un’analisi dei fattori di attrattività all’interno del territorio italiano in relazione al mercato del lavoro, alle infrastrutture, al mercato finale. Infine sono state analizzate le dinamiche di internazionalizazione delle principali aziende aerospaziali italiane e straniere.
Il terzo capitolo è stato dedicato all’analisi della filiera aerospaziale in alcune regioni italiane. Sono state scelte Campania, Lombardia, Piemonte e Puglia, le regioni nelle quali si trova il cuore dell’industria aerospaziale Italiana. L’analisi ha riguardato l’incidenza della filiera all’interno del territorio in esame, la descrizione delle attività specifiche, l’individuazione delle principali aziende e gli interventi previsti per il futuro.
Nel quarto capitolo sono stati analizzati i principali cluster aerospaziali europei: Regno Unito, Francia, Germania e Polonia, nazione, quest’ultima outsider, che pur non avendo il peso delle altre nazioni, presenta un tasso di crescita e delle potenzialità che la fanno spiccare promettendo un futuro di rilievo per la sua industria aerospaziale. Anche in questo capitolo, come in quello precedente sono state rilevate le localizzazioni macroeconomiche del settore, l’incidenza all’interno delle varie macroaree nazionali, le principali aziende leader del settore e gli interventi previsti di sviluppo.
Il quinto capitolo è dedicato all’Alenia, impresa leader nel settore in Italia e nel mondo. Di proprietà di Finmeccanica l’Alenia è la maggiore realtà industriale italiana in campo aeronautico ed è tra i più avanzati complessi mondiali nel suo settore. La società collabora attivamente con le più grandi aziende mondiali dell’aerospazio. È presente, ovviamente, sia in Italia dove ha dato origine anche a numerosi centri di eccellenza in vari ambiti, sia all’estero con società partecipate o direttamente possedute. Inoltre con la collaborazione delle istituzioni è la responsabile della quasi totalità dei progetti di ricerca che si svolgono sul territorio italiano in ambito aerospaziale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione    1 INTRODUZIONE Questo lavoro ha come obiettivo un’analisi della situazione dell’industria aerospaziale in Italia, delle sue relazioni con enti ed istituzioni del territorio e del suo ruolo nello scenario competitivo globale. Nel primo capitolo è stata svolta un’introduzione storica partendo dal dopoguerra per arrivare agli anni recenti. È di fondamentale importanza capire in che modo ed a causa di quali mutamenti degli scenari italiani e mondiali si sia arrivati all’attuale assetto dell’industria aerospaziale nel suo complesso. È la storia di Finmeccanica, azienda che attraverso partecipazioni e acquisizioni rappresenta la quasi totalità dell’industria aerospaziale in Italia oggi. Nel secondo capitolo è stato affrontato il tema del rapporto tra l’industria aerospaziale in senso stretto e gli altri attori della filiera aerospaziale, evidenziando il ruolo delle istituzioni nella creazione e promozione dei distretti tecnologici, il rapporto tra ricerca, e quindi Università, e industria. Si è proceduto poi con un’analisi dei fattori di attrattività all’interno del territorio italiano in relazione al mercato del lavoro, alle infrastrutture, al mercato finale. Infine sono state analizzate le dinamiche di internazionalizazione delle principali aziende aerospaziali italiane e straniere.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ugo Iacopo Savoia Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4387 click dal 24/11/2008.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.