Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni non governative e la cultura delle organizzazioni: fattori determinanti nella costruzione dell’identità solidale

Quali sono i fattori determinanti dell'Identità Solidale?

Partendo da un approccio qualitativo l'autrice analizza i percorsi e le storie di vita che caratterizzano coloro che lavorano all'interno di enti e organizzazioni no-profit e coloro che vorrebbero lavorare nel settore della cooperazione internazionale.

L'analisi dell'organizzazione è il passo successivo che permette di rintracciare gli obiettivi e la filosofia d'azione consentendo

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Introduzione La ricerca è stata effettuata fra i mesi di ottobre 2005 e febbraio 2006 nella città di Madrid durante il progetto Erasmus nell’ambito di Proyectos y Diseños de Investigación Aplicada Social y de Mercado. Lo studio in questione vuole mettere in evidenza e analizzare la cultura di un’organizzazione no profit nelle sue peculiarità e nelle sue ripercussioni sulla società odierna. Gli studi sulla cultura delle organizzazioni sono numerosi ma molto spesso in contrasto fra loro nonché per la maggior parte incentrati nel settore profit. Non solo. Gli studi sulle organizzazioni no profit e soprattutto sulle organizzazioni governative, gli ospedali, le scuole e le loro relazioni di potere si sono concentrate più sul tema burocratico 1 . Da qui nasce l’esigenza di uscire dagli schemi classici di analisi e rivolgere l’attenzione a tematiche fino ad ora quasi dimenticate per il settore no-profit. La ricerca apre nuovi spunti di riflessione nell’ambito della sociologia dell’organizzazione e pone in evidenza come anche in organizzazioni senza fini di lucro talvolta sia difficile realizzare una perfetta coincidenza fra gli obiettivi dell’organizzazione e quelli dei suoi membri aprendo così una questione morale al suo interno. L’analisi che segue si presenta di natura originale in quanto è realizzata utilizzando un approccio congiunto di varie discipline come la Sociologia dell’Organizzazione e la Psicologia Sociale. 1 Michael J. Andel, The Sociology of Organizactions; Classis, Contemporany and Critical readings. 2003. Página, 497. 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Staffa Annalisa Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 753 click dal 18/11/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.