Skip to content

Televendite e tutela del consumatore

Informazioni tesi

  Autore: Francesca Angelini
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Bari
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economico-aziendali
  Relatore: . .
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 149

L’importanza di un buon posizionamento sul mercato è fondamentale oggi per l’impresa. D’altro canto, in un mercato sempre più affollato e così ricco di possibilità di scelta tra i prodotti che, in linea di massima, tendono a collocarsi sullo stesso livello qualitativo, si rende indispensabile proporre un tipo di pubblicità basata sulla mera esposizione di dati e caratteristiche del prodotto.
L’attuazione di nuovi metodi di fabbricazione, lo sviluppo dei mezzi di comunicazione e l’apparizione di nuovi sistemi di vendita hanno determinato negli ultimi decenni l’aumento della produzione e dell’offerta di un’ingente varietà di beni e di servizi, nonché il mutamento delle pratiche commerciali e delle condizioni contrattuali. Quantunque tale situazione offra indubbi vantaggi per il consumatore, quest’ultimo non è più in grado di svolgere pienamente, quale utente del mercato, la propria funzione di equilibrio, trovandosi sovente oggetto di operazioni commerciali non ortodosse e di pressioni da parte di gruppi di produzione e di distribuzione estremamente organizzati.
Ciò ha reso necessario approntare, sia a livello comunitario che nazionale, una serie di interventi normativi al fine di meglio informare il consumatore sui suoi diritti e di tutelarlo da possibili pratiche commerciali abusive.
L’apparizione di nuovi sistemi di vendita hanno determinato il mutamento del modello legale e tipico della vendita tradizionale che ha subito una serie di varianti. Alcune di queste varianti incidono soprattutto sul momento della conclusione del contratto e sono ispirate ad esigenze di speditezza e di funzionalità.
Sicuramente, tale situazione offre dei vantaggi: si riducono i tempi ed i modi e, quindi, i costi della contrattazione ma si pone il consumatore come destinatario di tecniche di commercializzazione aggressive.
Particolare forma di iniziativa pubblicitaria sono le sponsorizzazioni e le televendite.
L’attività di sponsorizzazione corrisponde ad un livello notevolmente sofisticato nell’evoluzione dell’azione pubblicitaria.
Il termine sponsorizzazione è adoperato nel linguaggio contemporaneo, in senso lato, per indicare l’intervento di colui che, per ricavarne pubblicità, finanzia l’attività di singoli atleti o di un’intera squadra, di cantanti o di artisti in generale, l’organizzazione di spettacoli pubblici e mostre d’arte, la diffusione di trasmissioni televisive o radiofoniche.
Le televendite rappresentano un tipo particolare di iniziativa pubblicitaria con i requisiti di una vera e propria proposta di contratto, che descrive effetti non solo promozionali, come la comunicazione pubblicitaria tradizionale, ma specifici effetti diretti aventi un preciso rilievo giuridico sotto il profilo negoziale di offerta al pubblico (configurata e disciplinata dall’articolo 1336 del Codice civile).
Per le televendite si tratta di una vera e propria offerta al pubblico attraverso il canale televisivo (l’emittente che le programma); dotata di valore vincolante di proposta ai fini del perfezionamento di un contratto di compravendita.
Una televendita ben gestita può rivelarsi un ottimo strumento per pubblicizzare l’immagine dell’azienda e consente di allestire un vero e proprio punto di vendita direttamente dentro le case dei clienti.
L’azienda può facilmente spiegare la tipologia del prodotto, mostrarne le caratteristiche e i suoi reali vantaggi. Tuttavia acquistare un prodotto o un servizio guardando una televendita è certamente una situazione particolare: non si tocca il prodotto né è possibile valutarne concretamente la qualità, inoltre non è possibile comparare il prezzo dello stesso con prodotti simili venduti in punti vendita tradizionali.
Cosa dire poi se la merce ordinata non corrisponda a quella vista in Tv?
Se è vero che le televendite hanno come scopo principale quello di informare il possibile acquirente sui vantaggi e le qualità di un determinato prodotto, questo aspetto sicuramente positivo può divenire un’arma a doppio taglio nel momento in cui le informazioni risultino viziate da elementi di ingannevolezza, come per esempio omissioni, dati falsi, merce non conforme alla descrizione.
Proprio per rimediare a queste particolarità il legislatore ha introdotto regole speciali per la tutela del consumatore nei contratti a distanza.
Ecco perché si è reso necessario che anche le televendite fossero regolamentate giuridicamente al fine di evitare che le imprese abusino dello strumento di cui dispongono per fini che non dovrebbero appartenergli.
Il presente lavoro si pone, pertanto, l’obiettivo di descrivere le caratteristiche del fenomeno delle televendite e delle telesponsorizzazioni e di analizzare le implicazioni che esse comportano sul piano giuridico.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 1 INTRODUZIONE L’importanza di un buon posizionamento sul mercato è fondamentale oggi per l’impresa. D’altro canto, in un mercato sempre più affollato e così ricco di possibilità di scelta tra i prodotti che, in linea di massima, tendono a collocarsi sullo stesso livello qualitativo, si rende indispensabile proporre un tipo di pubblicità basata sulla mera esposizione di dati e caratteristiche del prodotto. L’attuazione di nuovi metodi di fabbricazione, lo sviluppo dei mezzi di comunicazione e l’apparizione di nuovi sistemi di vendita hanno determinato negli ultimi decenni l’aumento della produzione e dell’offerta di un’ingente varietà di beni e di servizi, nonché il mutamento delle pratiche commerciali e delle condizioni contrattuali. Quantunque tale situazione offra indubbi vantaggi per il consumatore, quest’ultimo non è più in grado di svolgere pienamente, quale utente del mercato, la propria funzione di equilibrio, trovandosi sovente oggetto di operazioni commerciali non ortodosse e di pressioni da parte di gruppi di produzione e di distribuzione estremamente organizzati. Ciò ha reso necessario approntare, sia a livello comunitario che nazionale, una serie di interventi normativi al fine di meglio informare il consumatore sui suoi diritti e di tutelarlo da possibili pratiche commerciali abusive.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

codice del consumo in matria di televendita
comunicazione d'impresa
il diritto di recesso
la tutela del consumatore
sponsorizzazione televisiva
televendite

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi