Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ottimizzazione del profilo tariffario per un utente di servizio telefonico

Oggetto di questa tesi è lo studio delle soluzioni che possono essere offerte all'utente di telefonia mobile e fissa per l'ottimizzazione del proprio profilo tariffario. Questo problema è particolarmente avvertito da qualche anno, dopo che la liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni ha generato la nascita di molti nuovi operatori sia sul mercato della telefonia fissa che di quella mobile.
A partire dalle motivazioni che sono alla base di questo progetto di tesi, con una particolare attenzione allo sviluppo del mercato delle comunicazioni mobili in Italia, l'elaborato passa alla descrizione delle soluzioni che attualmente sono in commercio.
Cuore del lavoro è la proposta e realizzazione di un algoritmo per l'ottimizzazione del profilo tariffario per un utente di servizio telefonico, che si basa su un principio diverso rispetto a quello delle soluzioni presenti in commercio.
Partendo dal ''profilo di traffico'' di un generico utente telefonico, si determina l'abbonamento ad uno dei gestori presenti nel database che ne minimizza i costi di collegamento. In particolare si farà riferimento all'utenza di telefonia mobile.
Il software e' interfacciato all'utente tramite una pagina web generata via codice ''html''.
Nella tesi viene quindi sviscerato l'algoritmo, sia nella sua parte di progettazione logica, sia osservandone le funzionalità dopo l'implementazione. Sono qui descritte le difficoltà incontrate nella realizzazione e i criteri che ne stanno alla base rispetto ai quali esso e' stato concepito e sviluppato.
Da ultimo viene mostrato il funzionamento del software implementato, tramite il riempimento di alcuni campi ''input - utente'' generati dalla pagina html.
L' appendice contiene il tabulato del programma, il codice html con cui sono state generate tutte le pagine web e le schede dei gestori di telefonia mobile che costituiscono il database del software.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Capitolo 1 Presentazione del problema Il secondo millennio si é chiuso sotto il segno della comunicazione, intesa nei suoi aspetti più innovativi in quanto portatori di una rivoluzione dei modelli di relazioni tra individui, imprese e amministrazioni i cui effetti vanno molto al di là della pura crescita del mercato dell’ INFORMATION & COMMUNICATIONS TECHNOLOGY (ICT), per quanto significativa, avvenuta nel 1998 a livello mondiale e ancor più in Italia. I nuovi paradigmi di comunicazione legati a Internet e alla connettività globale, sommati alla continua crescita della domanda di servizi di mobilità e dell’ ”ubiquità” ad essi connessa, allargano infatti sempre di più non solo le occasioni di contatto ma anche le modalità e la “qualità” delle relazioni, rendendo attuale e concreto il disegno della “società dell’informazione”, cioè di un sistema che sulla disponibilità e lo scambio della conoscenza fonda i presupposti del proprio sviluppo futuro. Questo processo è destinato a consolidarsi a breve-medio termine grazie alla convergenza attesa dei servizi “on line” e mobili su un’unica piattaforma integrata su cui si svilupperà l’accesso universale ai servizi di comunicazione. E’ quindi chiaro che l’argomento risulta estremamente attuale: il tasso d’incremento nell’uso di telefoni cellulari in Europa è il più alto nella storia degli apparati elettronici. Negli° ultimi 20 anni, i 20 maggiori operatori europei hanno registrato una crescita dei ricavi da zero a 400 miliardi di dollari. Nel 1998 i ricavi provenienti dai servizi di telefonia mobile raggiungevano 176 miliardi di dollari, con un 34% in più rispetto all’anno precedente, mentre quelli relativi alla rete fissa toccavano il quattro per cento. Sempre in Europa il numero di abbonati alla telefonia mobile ha appena superato i 100 milioni, con un tasso di diffusione regionale del 25% e con un totale stimato di 140 milioni di abbonati; ° fonte ASSINFORM, articolo Il mercato Italiano delle telecomunicazioni: andamento generale e previsioni per il futuro pubblicato sul sito web de “ Il Sole 24 Ore “ il 12 / 12 /1999

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Davide Trabaldo Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1097 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.