Skip to content

The Intervento Straordinario, its successor policies and the political economy of regional development in the Mezzogiorno: an anatomy of failure

Informazioni tesi

  Autore: Leonardo Piccinetti
  Tipo: Tesi di Master
  Anno: 1998
  Università: Univerista del Sussex
  Corso: Discipline Economiche e Sociali
  Relatore: Mick Dunford
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 64

The end of the extraordinary government policy for the South of Italy has seen experiments on new models of intervention characterised by greater participation of local subjects in local development.
This dissertation intends to analyse the impact on the regional development of Southern Italy (the Mezzogiorno) of the ending of the long-standing centralised regional policy (the so called Intervento Straordinario) and the return of public spending in the South to that associated with the "ordinary" administration after 1992.
We pay attention to the effects of the first phase of regional policy for the Mezzogiorno goes from 1950 to 1992 and we shall show that the main changes in this period concerned the structure and management of policy, breaking the top-down centralisation of the Cassa del Mezzogiorno with main separate institutions.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
The " Intervento Straordinario", its successor policies and the Political Economy of regional development in the Mezzogiorno: an anatomy of failure by Leonardo Piccinetti Leonardo Piccinetti Candidate Number 98102002 Thursday, September 14, 2000 6 INTRODUCTION The economic difference amogst North and South Italy is old and huge unsolved problem, that it undertaken and still untertaking the Italian government, the European Union and specially the local authorities. The research of solution going throught policies analysis during last decades. Formerly government help to depressed areas was of the public works/public assistance variety. The development policy, as of the other areas depressed of the country, always come to always depend more on the participation of the European regional policies. Now it is accepted that measures on purely local term are ineffective, and that local economies must be fitted into regional, national and European frames. The Mezzogiorno is no longer just Italy's problem region, for it also the most pronouncement problem region within the European Union. Thus have arisen far researching regional policies that aim imposing new direction and character to regional economies by means of massive government investment and interventions. Italy has had to confront its own southern question, that being the question of the Mezzogiorno. The South has suffered enormous underdevelopment, while the North has enjoyed prosperity. "Italy has the distinction and the challenge of combining one of most advanced industrial economies of Western Europe with one of the continent's poorest and most depressed areas - the Mezzogiorno, the land of the midday sun" (Chubb, 81). Carlo Levi portrayed a depiction of the southern peasants' lifestyles in the book Christ Stopped at Eboli. This is an extraordinary illustration of how serious the economic gap was at that time (1935). He went so far as to describe Gagliano, a town in the province of Basilicata, as "quella nera civilita`" (Levi, 235), that black civilisation. He painted quite a vivid, but truthful picture of the situation. This dissertation is divided mainly in three parts. The first part regards the main phases of the Intervento Straodinario in the Mezzogiorno. These are pre-industrialisation policies (1950- 57); the industrialisation policies (1957-74); the transition decade (1974-1984) and finally the end and failure of the Intervento Straordinario (1984-1992). After will be examined, in the second part of dissertation, the establishment of the European regional policy measures. Finally we shall deal the new regional policy in the Mezzogiorno and supports the theory that these new approach to local development policies. We shall analysis the most innovative aspects of two important models: the Territorial Pacts and the Area Contracts considering past experience (above all in the industrial districts) and present experience in Apulia region.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cassa del mezzogiorno
european union
regional policy
structural funds
southern italy
south of italy
territorial pacts

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi