Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Punti quantici di InAs cresciuti su substrati di GaAs con orientazione non convenzionale

Il confinamento quantistico degli elettroni all’interno di un materiale costituisce un problema bello dal punto di vista fisico e ricco di conseguenze sul piano dello sviluppo tecnologico. Il progredire delle tecniche di produzione dei materiali a semiconduttore permette di ottenere strutture — i punti quantici — in cui la funzione d’onda elettronica è confinata nelle tre direzioni spaziali, dando origine ad un sistema di livelli energetici discreti di tipo atomico.
Nel lavoro sono descritte le tecniche di crescita impiegate ed i processi implicati nella fabbricazione di punti quantici in materiali a semiconduttore e sono descritti i risultati delle caratterizzazioni morfologiche e ottiche su campioni di contenti sistemi di punti quantici cresciuti su substrati (100) e su substrati (N11). Sono messe in rilievo le peculiarità a dei quantopunti auto-aggregati cresciuti su superfici non convenzionali.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione Il con namento quantistico degli elettroni all’interno di un materiale costituisce un problema bello dal punto di vista sico e ricco di conseguenze sul piano dello sviluppo tecnologico. Il progredire delle tecniche di produzione dei materiali a semiconduttore permette, oggi, di ottenere strutture i punti quantici in cui la funzione d’onda elettronica e con nata nelle tre direzioni spaziali, dando origine ad un sistema di livelli energetici discreti di tipo atomico. 1.1 Con namento zero-dimensionale Un aspetto di interesse crescente nella sica dei semiconduttori si riconosce alla sica dei sistemi a dimensionalit a ridotta. Le strutture con nate dimostrano una serie di sorprendenti propriet a completamente diverse da quelle dei materiali di volume. La fabbricazione di interfacce de nite a livello di piani atomici, che con- sente la realizzazione di barriere di potenziale di pro lo arbitrario, ha dischiuso nuovi orizzonti per l’ingegneria dei materiali. I dispositivi basati sui sistemi in cui il moto dei portatori e con nato in un piano (buche quantiche), introdotti negli ultimi 30 anni, sono gi a alla produzione di massa: tutti i lettori di CD utilizzano un dispositivo laser a buca quantica e 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Simone Fortina Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1248 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.