Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le trasformazioni delle relazioni interpersonali nella società contemporanea

Nella prima parte del mio lavoro analizzerò il pensiero di Zygmunt Bauman, di Ulrick Beck, Anthony Giddens e Martha Nussbaum sulla globalizzazione e sulle trasformazioni che la postmodernità sta producendo nei vari ambiti della vita umana.non si può parlare più di un dentro e di un fuori: assistiamo ad una contrazione delle distanze spaziali e temporali. pensiamo al ruolo che hanno oggi le comunicazioni, a come abbiano inevitabilemnte modificato il modo di relazionarsi tra le persone nella nosra società: internet, il cellulare, la web cam, l'e mail, permettono, da un lato , di comunicare in modo veloce e istantaneo, ma allo stesso tempo eliminano il confronto. nella seconda parte saranno analizzate le conseguenze della dimensione globalizzata della società sulle persone; infine sarà fatto un punto su come questa trasformazione culturale influenzi le scelte degli individui, gli approcci alla realtà e gli stili di vita.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE Nella prima parte del mio lavoro analizzerò il pensiero di Zygmunt Bauman, di Ulrick Beck, Anthony Giddens e Martha Nussbaumn sulla globalizzazione e sulle trasformazioni che la postmodernità sta producendo nei vari ambiti della vita umana. Bauman, uno dei maggiori sociologi contemporanei, ha parlato della “solitudine del cittadino globale”, incentrando gran parte della sua analisi sul fenomeno della perdita dei legami. Il pensiero di Beck opera una riflessione significativa tra quello che è il processo di globalizzazione, inteso come vasto fenomeno sociale, culturale e comunicativo, e il globalismo, inteso come processo economico in senso stretto. Giddens, dal canto suo, considera la globalizzazione come una sorta di stiramento del tempo e dello spazio. Ciò vuol dire che non si può parlare di un dentro e di un fuori, o di un vicino ed un lontano. Assistiamo, infatti ad una contrazione delle distanze sia spaziali sia temporali. Pensiamo ad esempio al ruolo che hanno oggi le comunicazioni, e come abbiano inevitabilmente modificato il modo di relazionarsi delle persone nella nostra società: internet, il cellulare, la web cam, l’e - mail, permettono, da un lato, di comunicare in modo veloce e istantaneo, ma allo stesso tempo eliminano il confronto, la vicinanza

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Anella Serio Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3245 click dal 12/12/2008.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.