Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato delle bevande gassate. Il caso Red Bull.

Il mercato dell bevande gassate in Italia. Il caso RED BULL.
Analisi del mercato dei soft drinks dettagliata. Storia aziendale. Web strategy. Presentazione di tutte le attivita' di marketing non convenzionale, (guerrilla marketing, street marketing, eventistica, media relations, sponsorizzazioni, comunicazione blow the line) effettuate da Red Bull per il lancio del prodotto in Italia e nel mondo. Red Bull come precursore del marketing fuori dagli schemi. Interviste e Fotografie.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il ruolo della comunicazione ha assunto oggi un’importanza considerevole. Ciò è dimostrato tra l’altro dalla crescita esponenziale di studi relativamente recenti come Relazioni Pubbliche e Scienze della Comunicazione. In sostanza si è capito che il ruolo di un comunicatore è fondamentale in quanto responsabile dell’immagine di un’azienda ad esempio; immagine che non è prerogativa scontata o caratteristica intrinseca, concreta e palpabile, ma un patrimonio che va creato, alimentato e mantenuto presso il pubblico e i media. Chi presiede alle funzioni di un Ufficio Stampa e svolge un’attività di Relazioni Pubbliche rappresenta una sorta di “avamposto della comunicazione”: suo compito infatti è quello di suggerire, promuovere, elaborare programmi atti alla diffusione capillare, omogenea e coerente dell’immagine dell’azienda, sviluppando i rapporti con tutti i possibili centri di informazione, assicurando il costante flusso delle comunicazioni tra l’azienda e gli organi di stampa, filtro necessario per raggiungere il pubblico, gli utenti. La professione di “comunicatore professionista” è infatti relativamente giovane, considerando che in circa una quarantina di anni di vita e di sviluppo è entrata nelle stanze dei bottoni dove si decidono strategie economiche, di immagine e comunicazione. 1 Vero è che la competenza strategica è vasta, complessa e articolata: il ruolo di un comunicatore è definito da un insieme di compiti che ruotano attorno al concetto di cultura e al concetto di sensibilità: la lettura, la scrittura, la capacità di ascoltare e di vedere, la capacità di parlare e far parlare, lo studio dei caratteri, la capacità di mediare, di intrattenere rapporti. A parte i propri titoli di studio, la competenza, l’esperienza, un comunicatore pubblico dovrebbe essere edotto, almeno a grandi linee, di teorie dell’organizzazione aziendale, di economia, di psicologia sociologia, diplomazia, dovrebbe

Tesi di Laurea

Facoltà: Relazioni Pubbliche

Autore: Chiara Grella Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6106 click dal 23/12/2008.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.