Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing esperienziale. Il caso Fiat 500.

Il Marketing Esperienziale si propone di proporre ai consumatori qualcosa che vada oltre la soddisfazione di esigenze meramente funzionali, al fine di offire stimoli ed emozioni, coinvolgere e generare vere e proprie esperienze nei momenti di consumo come in quelli di acquisto e conoscenza del bene.
Una delle operazioni di marketing italiane più importanti degli ultimi tempi, il lancio della nuova Fiat 500, viene proposto, nel presente lavoro, quale ottimo esempio di questo paradigma del marketing odierno.
Nel primo capitolo si approfondisce il concetto di Marketing delle Esperienze e, al breve excursus teorico, si accompagnano alcune personali teorie esplicative.
Il secondo capitolo è dedicato alla conoscenza della 500, la sua storia, la sua attuale identità e le sue prospettive future.
Nel terzo capitolo si analizza dettagliatamente lo sviluppo delle leve del marketing mix: i selling point della vettura, le strategie di pricing e distributive e infine le attività di comunicazione, la cui analisi è preceduta da alcuni studi sulla comunicazione nel settore automotive.
Infine il quarto capitolo mette in evidenza "l'esperienza 500" alla luce delle basi teoriche enunciate in precedenza e dei primi risultati conseguiti dalla Fiat 500 sul mercato (si tenga conto che la tesi è stata conclusa nell'ottobre 2007 a pochi mesi dal lancio dell'auto sul mercato.)

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il presente lavoro si propone di analizzare una delle più importanti operazioni di marketing italiane degli ultimi tempi, ovvero quella che ha avuto come protagonista la nuova Fiat 500. Lo scopo è quello di dimostrare come il caso di studio scelto possa essere considerato un ottimo esempio pratico di quello che alcuni hanno definito il paradigma dominante dell’attuale marketing: il Marketing Esperienziale. Il marketing delle esperienze corrisponde a tutte quelle attività, iniziative e strategie che non si limitano ad offrire al consumatore semplici prodotti al fine di soddisfare le esigenze prettamente funzionali, bensì l’offerta si compone di plus atti a regalare stimoli, sorprendere, emozionare, coinvolgere, in una parola, costruire esperienze. Nel primo capitolo, attraverso alcune delle più importanti teorie a riguardo, si approfondirà il tema del Marketing Esperienziale, dapprima chiarendo quali sono le fondamenta sulle quali si poggia questo nuovo filone, poi delineando le modalità con le quali, un’esperienza possa essere generata. Inoltre, saranno avanzate alcune ipotesi teoriche, che hanno l’intento di integrare queste nuove tendenze del marketing con teorie ormai consolidatesi sul piano pratico e didattico, oltre che riassumere il fenomeno dell’esperienza del consumo attraverso l’impiego di una matrice. Nel secondo capitolo, si procederà col conoscere il bene attorno al quale l’esperienza analizzata, ruota: la nuova 500. Non prima però di aver ricostruito il passato della storica 500 degli anni ’50, doveroso excursus temporale per comprendere il ruolo nella vita degli italiani e l’immagine del vecchio Cinquino, che inevitabilmente rappresentano una preziosa eredità per la sua moderna discendente. Infine, poiché la nuova 500 sembra intenzionata a vivere a lungo, si lancerà uno sguardo al futuro e a quello che il Lingotto ha in serbo per i prossimi anni. Nel terzo capitolo, si analizzerà il progetto di lancio scomponendolo per mettere in rilievo le 4 leve del Marketing Mix: la strategia di prodotto e quindi, quali point of selling presenta e qual è il suo posizionamento nel mercato (cogliendo l’occasione per fornire un quadro generale del mercato automobilistico italiano al momento del lancio). Ancora, la strategia di pricing e la strategia distributiva.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Lucrezia Leoci Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11236 click dal 13/01/2009.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.