Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Significato delle glicoproteine adesive assoniche nello sviluppo neurale

Le glicoproteine adesive espresse nel sistema nervoso svolgono un ruolo fondamentale nei vari fenomeni che si verificano durante la neurogenesi, come la proliferazione e crescita neuritica, il differenziamento e l’acquisizione di uno specifico fenotipo.
I legami che creano a livello delle superfici cellulari, attivano una serie di meccanismi di trasduzione del segnale, i quali regolano l’espressione genica e altre funzioni cellulari in precisi momenti dello sviluppo.
Modificazioni del normale profilo di espressione di queste molecole può condurre ad un’alterazione fenotipica nel tessuto nervoso in via di sviluppo.
Sembra, inoltre, che diverse patologie nell’uomo e nel topo, quali la schizofrenia, l’Alzheimer, la perdita della memoria e della capacità di apprendimento, possano essere associate a mutazioni o alterata espressione di alcune glicoproteine del sistema nervoso .

Mostra/Nascondi contenuto.
Le glicoproteine adesive espresse nel sistema nervoso svolgono, dunque, un ruolo fondamentale nei vari fenomeni che si verificano durante la neurogenesi, come la proliferazione e crescita neuritica, il differenziamento e l’acquisizione di uno specifico fenotipo. I legami che tali molecole determinano a livello delle superfici cellulari, attivano una serie di meccanismi di trasduzione del segnale, i quali regolano l’espressione genica e altre funzioni cellulari in precisi momenti dello sviluppo. Modificazioni del normale profilo di espressione di queste molecole possono condurre ad un’alterazione fenotipica nel tessuto nervoso in via di sviluppo. Sembra, inoltre, che diverse patologie nell’uomo e nel topo, quali la schizofrenia, l’Alzheimer, la perdita della memoria e della capacità di apprendimento, possano essere associate a mutazioni o alterata espressione di alcune glicoproteine del sistema nervoso (Frints et al., 2003). Il mio lavoro di tesi si può considerare diviso in due parti: 1. Nella prima parte del lavoro, abbiamo valutato l’importanza della glicoproteina assonica F3/Contactin sulla crescita cellulare e sulla capacità di differenziamento. A tal fine sono state allestite colture cellulari dal tessuto nervoso di topi transgenici TAG/F3, che esprimono tale proteina in modo anomalo e precoce rispetto al normale sotto controllo di un promotore eterologo proveniente dal gene TAG-1.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Biotecnologiche

Autore: Luigi Nicassio Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 761 click dal 04/02/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.