Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi dei geni candidati nelle iperalfalipoproteinemie primitive

Le iperalfalipoproteinemie sono una serie di patologie genetiche su base ereditaria caratterizzate da un aumento delle concentrazioni e delle dimensioni delle HDL.
I principali geni coinvolti in questa patologia sono il CETP, che codifica per l'omologa proteina capace di trasferire gli esteri del colesterolo dalle HDL alle altre lipoproteine, e il gene SRB1 che codifica per una proteina capace di captare selettivamente le hdl e scaricarle del loro contenuto in lipidi.
Durante lo studio e' stata individuata una mutazione del gene CETP che porta all'espressione di una proteina non funzionante e quindi non capace di svolgere il suo lavoro; in questo modo le HDL aumentano di numero e dimensioni svolgendo un ruolo protettivo nei confronti dell'aterosclerosi.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. Introduzione

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Farmacia

Autore: Francesco Pucci Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 357 click dal 12/02/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.