Skip to content

Mechanical Properties of High Density Low Alloyed PM Steels: Effect of Sintering and Secondary Heat Treatments

Informazioni tesi

  Autore: Vanya Stoyanova
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Materiali
Anno: 2005
Docente/Relatore: Molinari Alberto
Istituito da: Università degli Studi di Trento
Dipartimento: DIMTI
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 204

Nowadays sintered components are widely used for different applications. One of the biggest end user is the automotive industry. The growth of the PM Industry in recent years can to a very large extent be explained by the shaping ability of PM processes.
In this work the mechanical properties of two main low alloyed PM steel groups were studied as a function of density, sintering temperature and microstructure (modified by carbon content and either heat or thermochemical treatment). The former group is based on the Fe-Mo-(Ni) system, widely used in the industry today and the latter is based on Astaloy CrL prealloyed powder based on the Fe-Cr system. Astaloy CrL was designed as complement or replacement to powders based on common Fe-Mo-Ni-Cu systems used for medium-to-high strength applications.
The purpose of this study was to check how the mechanical properties (tensile, impact and fatigue resistance) of materials are influenced by the processing conditions investigated, through their effect on density, porosity and microstructure.
Different methods to obtain high density, such as warm compaction and high velocity compaction were used, the results in any case were compared to convectional (cold) compacted materials.
Generally, the sintering during this project was carried out in 90%N2/10%H2 atmosphere at 1120 (belt furnace) and 1250ºC (batch furnace) for 30 min. Some additional high temperature sintering tests were carried out in an industrial vacuum furnace, with different cooling rate.
Experiments with different secondary heat treatments, such as through hardening, steam oxidation and carburizing, subjected to improve the material’s performance were carried out.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Theoretical Remarks _________________________________________________________________________________________________________________ Preface Powder metallurgy (PM) parts are often used in structural parts because of the low production cost in large scale series. This economic benefit is granted by a near net shape and low raw material loss. Historically, PM has been used to produce simple geometry parts, addressed to low stressed applications. Research and development in manufacturing has broadened the use of PM to produce complicated parts used for highly stressed applications. Large-scale production of ferrous structural components by the powder metallurgical manufacturing technique goes back to the late 1930s. The main reason this technique came into technical use was that it provided a simple and easily automated shaping method with very low material losses for the production of parts with high demands on dimensional accuracy [1]. The components were mainly produced from plain iron powder which meant that any higher demands on mechanical properties were not fulfilled. The strength of the material corresponded to that of soft iron which is reduced by the influence of the porosity, this being an inevitable consequence of the process. There are several ways to improve desired properties with iron-based sintered materials. The most important parameters of influence are: • Density and porosity • Sintering conditions • Alloying elements/methods • Heat-treating conditions These parameters should be controlled within the as closest possible limits, because even small variations may cause unacceptably wide scatter of dimensional changes during sintering and thus spoil the dimensional stability of the sintered parts. 1 Table of contents

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

carburizing
cr-alloyed steel
fatigue
high density
low alloyed steel
mechanical properties
powder metallurgy
secondary treatments
sintering

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi