Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'accertamento con adesione: esercizio della discrezionalità e profili di illegittimità della definizione

L' elaborato dopo un breve excursus storico esamina l'istituto in intestazione in tutti i suoi aspetti peculiari, sino alle più recenti modifiche legislative.
Non mancano cenni alle altre procedure conciliative, agli studi di settore, alle riforme fiscali degli anni 90 e al lento ma graduale mutamento del rapporto tra l'amministrazione finanziaria e il contribuente.
Interessante è l'esame dell'esercizio della discrezionalità degli uffici finanziari e degli eventuali profili d'invalidità dell'istituto (in questi casi si tratta di argomenti sui quali si è scritto molto poco).

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La legge 656 del 30 novembre 1994, ha introdotto nuovamente l’istituto del concordato nel nostro sistema tributario. Il nuovo accertamento con adesione, definitivamente disciplinato dal D.lgs. 218 del 19 giugno 1997, risulta essere uno strumento efficace per il fisco, capace di consentire da una parte la riduzione di un contenzioso divenuto sin troppo lungo e costoso, e dall’altra parte idoneo a incamerare una consistente parte del gettito, che altrimenti risulterebbe incerto in sede processuale. Il lavoro prodotto si divide essenzialmente in due parti. Nella prima parte si è proceduto all’inquadramento giuridico dell’istituto e all’analisi della sua operatività. La seconda parte si è soffermata sugli aspetti patologici, cercando di individuare gli eventuali profili di discrezionalità e i conseguenti margini di manovra a disposizione dell’Amministrazione finanziaria, fino a ipotizzare possibili vizi di illegittimità del concordato. In specie, dopo una ricostruzione storica del concordato, assiduamente adoperato nel periodo ante - riforma tributaria e poi implicitamente abrogato, sono state descritte le caratteristiche

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Simone La Rocca Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5528 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 35 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.