Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Valutazione e trattamento riabilitativo della tendinopatia achillea nello sportivo

Negli ultimi venti anni, grazie alla maggiore agiatezza socio-economica dell’italiano medio, si è potuta osservare una notevole coscientizzazione dell’importanza della cura del proprio corpo. Dato essenziale, che conferma tale tendenza, è la sempre più ampia diffusione delle attività sportive in tutte le fasce d’età. Insieme a tale aumento della diffusione, tuttavia, si è registrato anche un incremento proporzionale dell’incidenza delle patologie cosiddette sportive.

Le strutture maggiormente coinvolte nelle patologie sportive sono le muscolo-tendinee degli arti inferiori; per tale motivo ho deciso di affrontare il tema riguardante la patologia del tendine d’Achille, statisticamente, il tendine maggiormente soggetto ai danni derivanti dalla pratica sportiva.

In Letteratura medica non esistono molti testi completi che parlino della tendinopatia Achillea e dei possibili trattamenti alla luce degli studi finora compiuti che, al contrario, sono molto numerosi.

L’obiettivo che mi pongo nell’elaborazione di questa tesi è, pertanto, quello di analizzare e raggruppare la maggior parte degli studi e delle ricerche finora svolte sul tema, al fine ultimo di inquadrare gli approcci medico-riabilitativi più idonei nel trattamento delle diverse tendinopatie dell’Achilleo.

Nella prima parte della tesi ho affrontato una doverosa esposizione della struttura istologica ed anatomica del tendine d’Achille, per comprenderne la sua fisiologia, alla luce dei riferimenti biomeccanici.
Nella seconda parte, quindi, sono passato alla ricerca dei più frequenti agenti eziologici delle tendinopatie Achillee in ambito sportivo e alla sintesi delle principali patologie dell’atleta.
Sulla base di queste conoscenze ho potuto, infine nell’ultima parte, analizzare, inquadrare ed esporre i principali e più efficaci trattamenti chirurgici e medico-riabilitativi delle diverse tendinopatie Achillee, stabilendo così schemi ideali di trattamento che, oltre a trattare la lesione, permettono all’atleta la precoce ripresa dell’attività sportiva.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Negli ultimi venti anni, grazie alla maggiore agiatezza socio-economica dell italiano medio, si Ł potuta osservare una notevole coscientizzazione dell importanza della cura del proprio corpo. Dato essenziale, che conferma tale tendenza, Ł la sempre piø ampia diffusione delle attivit sportive in tutte le fasce d et . Insieme a tale aumento della diffusion e, tuttavia, si Ł registrato anche un incremento proporzionale dell incidenza delle patologie cosiddette sportive. Tali patologie hanno eziologia variabile in base all effettiva frequenza di allenamento ed attivit fisica: negli atleti pro fessionisti la causa principale Ł il sovraccarico dovuto alla scarsit di momenti di riposo; mentre per quanto riguarda la gran massa degli sportivi occasionali, le cause dei traumatismi, conseguenti alla pratica sportiva, sono piø numerose: insufficiente preparazione di base per un periodo troppo lungo d inattivit , svolgimento di attivit che richiedono un elevato grado iniziale d i efficienza fisica, doti carenti di mobilit articolare, destrezza ed equili brio. Le strutture maggiormente coinvolte nelle patologie sportive sono le muscolo-tendinee degli arti inferiori; per tale motivo ho deciso di affrontare il tema riguardante la patologia del tendine d Achille, statisticamente, il tendine maggiormente soggetto ai danni derivanti dalla pratica sportiva. In Letteratura medica non esistono molti testi completi che parlino della tendinopatia Achillea e dei possibili trattamenti alla luce degli studi finora compiuti che, al contrario, sono molto numerosi. L obiettivo che mi pongo nell elaborazione di quest a tesi Ł, pertanto, quello di analizzare e raggruppare la maggior parte degli studi e delle ricerche finora svolte sul tema, al fine ultimo di inquadrare gli approcci medico- riabilitativi piø idonei nel trattamento delle diverse tendinopatie dell Achilleo.

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Marco Caparello Contatta »

Composta da 165 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7899 click dal 03/03/2009.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.