Skip to content

Analisi e progettazione di un sistema informativo a supporto del Sistema Qualità

Informazioni tesi

  Autore: Gianandrea Picetti
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Brescia
  Facoltà: Economia
  Corso: Teorie e Metodi per la Gestione dell'Informazione
  Relatore: Gianandrea Vindigni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 168

Il presente lavoro ha per oggetto la definizione di cosa si intende per Sistema Qualità e l’illustrazione di un’applicazione per il suo sviluppo, cioè cercare di implementare un sistema informativo dedicato proprio alla Gestione di Qualità.
Nel primo capitolo ci si concentrerà sull’introduzione alle norme Vision 2000, definendo che cosa è la gestione per la qualità e chiarendo quali vantaggi possono apportare all’impresa se utilizzate con un giusto metodo. Verrà inoltre approfondita la storia che ha portato alle normative presenti oggi e la struttura organizzativa che si è venuta a creare nel mondo, per ottenere una certificazione internazionale, la standard ISO 9001, specificando quali enti sono autorizzati ad emetterla e quale documentazione è necessaria per ottenerla.
Nel secondo capitolo invece si approfondiranno i singoli punti della norma ISO 9001:2000, identificando quali sono obbligatori, quali possono essere esclusi e per quali motivazioni. Inoltre si cercherà di spiegare come trasportare i contenuti dei requisiti nelle organizzazioni per ottenere un Sistema di Gestione per la Qualità efficace (ed anche efficiente) valido per ottenere la certificazione ISO.
Nel capitolo terzo si definirà e progetterà un sistema informativo utile allo sviluppo ed al continuo miglioramento di un Sistema di Gestione per la Qualità specificando via via i passi per la sua costruzione: dalla creazione del database all’implementazione di un’applicazione Web mediante l’utilizzo di appositi strumenti software di supporto.
Nel capitolo quarto si evidenzieranno le modifiche alla norma che sono state effettuate verso la fine del 2008, descrivendo le differenze createsi con la precedente ISO 9001 ed i miglioramenti proposti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Analisi e progettazione di un sistema informativo a supporto del Sistema Qualità 5 Introduzione “Qualità è la caratteristica più vicina all’attesa del soggetto”1 La qualità è un’esigenza che nasce con la facoltà dell’uomo di costruire qualcosa: anticamente infatti gli artigiani ed i maestri di arti e mestieri erano coloro i quali tendevano continuamente, attraverso l’affinamento delle “buone pratiche” (nelle lavorazioni cosiddette “a regola d’arte”) ed in seguito con l’aiuto della tecnologia, al miglioramento continuo del proprio prodotto e del proprio modo di lavorare, in una ricerca continua dell’eccellenza. Il Controllo di Qualità è quell’insieme di pratiche e tecniche esplicate sul prodotto e sui processi produttivi che lo interessano durante tutto il suo ciclo di vita (dalle materie prime alla vendita) che consente, date le specifiche di prodotto, di decidere quando esso è conforme a tali specifiche e quando (e quanto) non lo è. In tal caso, il controllo di qualità consente di quantificare e misurare l’entità di tale scostamento, la quale, in seguito ad elaborazioni statistiche e di processo, permette di risalire alle cause che la hanno determinata. Il lavoro svolto si prefigge come obiettivo la messa a fuoco di un tema che ha assunto una notevole importanza negli ultimi anni e che in futuro sarà sempre più decisivo per tutte le aziende (medie, piccole, grandi) che dovranno misurarsi per uscire vincenti nella competizione globale: la “Qualità”. Attorno al concetto di qualità ruotano diverse nozioni, non di secondaria importanza, quali l’assicurazione della qualità stessa, il processo di certificazione, la customer satisfaction, metodi e tecniche di gestione manageriale, problem solving, etc. Il termine “Qualità” sta venendo sempre più frequentemente associato al 1 Aforisma di Aristotele (filosofo).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

applicazione web
base di dati
cen
certificazione iso
database
documentazione richiesta
gestione delle risorse
iso
iso 9004
manuale della qualità
misurazioni
modello concettuale
modello logico
procedure
responsabilità della direzione
sincert
sistema informativo
sistema qualità
uni
uni en iso 9001:2000
uni en iso 9001:2008
vantaggi
vision 2000
webratio

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi