Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Guyana francese, dall'abolizione della schiavitù al centro spaziale europeo

La tesi delinea la storia dell’evoluzione sociale e politica di un paese tropicale dell’area di influenza coloniale francese. Sono descritte le difficoltà dello sfruttamento delle risorse agricole e minerarie dovute alle condizioni ambientali, allo scarso popolamento, agli avvenimenti politici che succedutesi nei paesi europei hanno condizionato e ritardato lo sviluppo autonomo della regione, da territorio di proprietà del re a dipartimento della nazione francese. La Guyana è stata teatro di eventi socialmente rilevanti: la colonizzazione agricola, la schiavitù, le missioni, la contraddittoria applicazione dei grandi principi rivoluzionari di libertà e di uguaglianza, la deportazione, il passaggio dalla condizione di colonia a quella di dipartimento come parte integrante del territorio nazionale. È stata laboratorio di esperienze di tipo amministrativo e politico, subendo l’evoluzione del pensiero politico, legislativo e amministrativo degli ultimi duecento anni, dalla Rivoluzione Francese alla Costituzione del 1958. La sua popolazione eterogenea si è progressivamente evoluta fino ad acquisire una capacità autonoma di scelte politiche ed amministrative.
Al tempo presente l’ambiente naturale da sempre ostacolo allo sviluppo economica è diventato elemento determinante che ha favorito l’insediamento di attività collegate alla navigazione spaziale.
La spinta propulsiva dei vettori Arianne ha proiettato verso l’alto anche l’economia di tutta la regione che oggi gode di autonomia amministrativa e politica e di un forte sviluppo economico, con livelli di reddito pro capite ben superiori a quelli dei paesi con essa confinanti.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Capitolo I La conquista e l'Ancien Régime. 1.1 - Le tappe della colonizzazione francese in Guyana. Nel corso del XVI secolo la Francia aveva già intrapreso diversi tentativi di occupazione del suolo americano. Impegnata in una lotta implacabile per l'egemonia in Europa contro la Spagna non aveva tardato a volgere anch’essa gli occhi verso l'oceano. Il re Francesco I aveva chiesto con stizza che gli fosse mostrato quale clausola del testamento di Adamo lasciasse tutto il mondo in mano a portoghesi e spagnoli. La struttura politica della monarchia assoluta e la caduta di Francesco I nel 1525, prigioniero di Carlo V a Pavia, porteranno l’iniziativa della scoperta sulle forze mercantili che, durante questa prima fase, opereranno autonomamente. Sulle coste dell'America meridionale, nel corso del XVI secolo, i francesi intraprendevano così i primi commerci con gli amerindi.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Mania Cremonini Contatta »

Composta da 379 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2291 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.