Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Turismo industriale in Italia: analisi e prospettive

Il turismo industriale è un nuovo modo di conoscere il territorio attraverso la fruizione delle testimonianze dello sviluppo industriale di un paese, con lo scopo di valorizzare la memoria storica.

Il turismo industriale o d'impresa abbraccia varie realtà presenti nel territorio italiano: i siti archeologici industriali, gli archivi e i musei d'impresa, gli ecomusei e nell'accezione piu moderna le aziende che aprono le porte al pubblico.

Mostra/Nascondi contenuto.
Preview Il turismo industriale nasce per valorizzare la memoria di tutte le testimonianze industriali, che negli ultimi centocinquanta anni hanno cambiato il nostro Paese. Una memoria fatta di architetture, infrastrutture, musei aziendali, archivi storici, e villaggi operai. Questo tipo di turismo si è sviluppato solo negli ultimi anni in Italia, rispetto al resto d’Europa dove il fenomeno è abbastanza diffuso. Gli esempi più eclatanti li abbiamo in Gran Bretagna, Belgio, Germania e soprattutto in Francia che ha creato una struttura integrata di promozione e valorizzazione a livello nazionale 1 . L’argomento proposto è stato scelto perché rappresenta una novità nel campo dell’offerta turistica attuale e ben si adatta al turista del III millennio che è sempre più propenso a vivere il viaggio come un’esperienza unica e indimenticabile. Il lavoro svolto è frutto di un attenta analisi bibliografica iniziata con la ricerca delle fonti tramite il Sistema Bancario Nazionale e riguardano soprattutto l’archeologia industriale, una disciplina strettamente correlata al turismo industriale. 1 V. Di Lorio, Marketing per il turismo d’impresa, Rimini, PromoVeneto, 2006, pp 24-25

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere

Autore: Fatna Grola Contatta »

Composta da 92 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5626 click dal 05/05/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.