Skip to content

Alla ricerca della giustizia. Da Rawls a Nussbaum.

Informazioni tesi

  Autore: Demis Bassan
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli studi di Genova
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Pierluigi Chiassoni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 253

Molti ritengono che il modello economico-giuridico attuale necessiti di alcune modifiche rilevanti. Se si volesse tentare una riforma quali sarebbero le linee da adottare? Sarebbe possibile arrivare alla creazione di un regime democratico ragionevolmente giusto? E in ultima analisi, come si potrebbe regolare la giustizia oltre ai confini nazionali?
Chi voglia dare una risposta a queste domande deve necessariamente confrontarsi con il pensiero di John Rawls, filosofo statunitense che dedicò a questi temi alcune delle sue opere principali. Nel mio lavoro cercherò di esaminare il pensiero di questo filosofo evidenziando gli aspetti più interessanti della sua proposta. Egli articola le sue idee fondamentalmente in tre opere: Una teoria della giustizia, Liberalismo politico, Il diritto dei popoli. Nei primi tre capitoli di questa tesi, dopo aver riportato alcuni cenni biografici su Rawls, mi soffermo sull'analisi di quegli aspetti della sua proposta che attengono più strettamente alle problematiche interne di uno stato, facendo particolare attenzione al tema dei diritti e delle libertà fondamentali. Nel quarto capitolo esamino gli aspetti principali de Il diritto dei popoli, opera in cui Rawls cerca di estendere le sue proposte all'ambito internazionale. Dal momento che le idee espresse in quel testo sono certamente quelle che hanno destato le maggiori critiche, ho dedicato ampio spazio all'esame di quelle che ho ritenuto più efficaci. Ho quindi riportato le osservazioni che Thomas Pogge, Samuel Freeman, Pierluigi Chiassoni e Martha Nussbaum hanno mosso all'impostazione rawlsiana. Lo stesso Rawls all'interno di Liberalismo politico afferma esplicitamente che il suo approccio non fornisce risposte al problema dei diritti dei disabili, sia mentali che fisici, e degli animali. Data l'attualità di queste tematiche ho ritenuto interessante analizzare un'opera della filosofa Martha Nussbaum intitolata Le nuove frontiere della giustizia, in cui vengono esaminate queste problematiche. Ho dedicato a questi temi il quinto e ultimo capitolo del mio lavoro.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Negli ultimi tempi sono accadute vicende che possono indurre ad una riflessione profonda. Pochi mesi fa negli Stati Uniti veniva eletto il primo presidente nero della storia di quel paese e, in ambito internazionale, molti sono stati i segnali di approvazione nei confronti di questo evento che per gran parte della popolazione nera rappresenta un segno di riscatto dopo anni di ingiustificata discriminazione razziale. La sua portata storica si coglie anche dalle parole che lo stesso Barack Obama ha usato nel discorso di insediamento: “… un uomo il cui padre meno di sessant’anni fa’ non sarebbe neppure stato servito in un ristorante , ora può trovarsi di fronte a voi per pronunciare il giuramento più sacro di tutti”. L’elezione di Obama non è semplicemente figlia di un desiderio di riscatto sociale che anima la popolazione nera degli Stati Uniti. Il nuovo presidente sembra infatti l’espressione di un profondo e rinnovato desiderio di cambiamento. La crisi economica sta attanagliando l’economia non solo di quella nazione ma del mondo intero. Di fronte ad una situazione così grave, ormai tutti concordano sulla necessità di profondi interventi statali che cerchino di arginare i gravissimi effetti della crisi. Già dal programma elettorale del Presidente neo eletto si coglievano dei segni di profondo cambiamento. Esso prevedeva, tra le altre cose, un ampliamento dell’assistenza

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

amartya sen
approccio delle capacità
capacità
consenso convergente
consenso per intersezione
diritti degli animali
diritti dei disabili
giustizia globale
il diritto dei popoli
john rawls
liberalismo politico
libertà fondamentali
martha nussbaum
ordine globale
overlapping consensus
pierluigi chiassoni
povertà globale
primo principio di giustizia
principio di differenza
rapporti tra libertà
secondo principio di giustizia
the law of peoples
thomas pogge
una teoria della giustizia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi