Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'influenza del marketing e della comunicazione pubblica nello stile alimentare dei bambini. Un caso di studio

Alla luce delle numerose e forti polemiche sorte nel corso degli ultimi anni sul problema dello stretto rapporto tra l’esposizione al mezzo televisivo, in particolare ad alcuni messaggi pubblicitari, e le opinioni, le idee del mondo che i bambini si creano, la presente tesi vuole studiare l’influenza che i media, la pubblicità e i personaggi dei cartoni animati esercitano sui bambini, andando a modificare alcuni loro comportamenti collettivi, proprio in seguito alla fruizione del messaggio pubblicitario.
Nella fattispecie ci occuperemo per la precisione dei comportamenti alimentari: vedendo come alcune pubblicità di alimenti ipercalorici abbiano favorito l’obesità infantile, specie se con l’ausilio di personaggi presi dal mondo dei cartoons. Ma il vero fulcro di questa tesi è la parte di ricerca sul campo. Abbiamo svolto una precisa indagine in un gruppo di bambine per capire se tutto ciò che pensavamo del legame tra mondo dei media e insorgenza dell’obesità, se le idee che ci eravamo fatti in proposito, consultando la copiosa letteratura sull’argomento, avevano un fondamento, se erano confermate nella nostra ricerca. Si tratta quindi di una ricerca propositiva, che nasce con l’intenzione di rispondere a questo quesito: se i personaggi del mondo dell’animazione, accompagnati a cibi non sani, esercitano un’influenza così forte sui bambini, tanto da indurli a tenere comportamenti alimentari scorretti, perché non creare alcune campagne, sempre con i personaggi dei cartoni animati, che incentivino invece un corretto stile di vita?

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Alla luce delle numerose e forti polemiche sorte nel corso degli ultimi anni sul problema dello stretto rapporto tra l‟esposizione al mezzo televisivo, in particolare ad alcuni messaggi pubblicitari, e le opinioni, le idee del mondo che i bambini si creano, la presente tesi vuole studiare l‟influenza che i media, la pubblicità e i personaggi dei cartoni animati esercitano sui bambini, andando a modificare alcuni loro comportamenti collettivi, proprio in seguito alla fruizione del messaggio pubblicitario. Nella fattispecie ci occuperemo per la precisione dei comportamenti alimentari: vedendo come alcune pubblicità di alimenti ipercalorici abbiano favorito l‟obesità infantile, specie se con l‟ausilio di personaggi presi dal mondo dei cartoons. Ma il vero fulcro di questa tesi è la parte di ricerca sul campo. Abbiamo svolto una precisa indagine in un gruppo di bambine per capire se tutto ciò che pensavamo del legame tra mondo dei media e insorgenza dell‟obesità, se le idee che ci eravamo fatti in proposito, consultando la copiosa letteratura sull‟argomento, avevano un fondamento, se erano confermate nella nostra ricerca. Si tratta quindi di una ricerca propositiva, che nasce con l‟intenzione di rispondere a questo quesito: se i personaggi del mondo dell‟animazione, accompagnati a cibi non sani, esercitano un‟influenza così forte sui bambini, tanto da indurli a tenere comportamenti alimentari scorretti, perché non creare alcune campagne, sempre con i personaggi dei cartoni animati, che incentivino invece un corretto stile di vita? Prima di arrivare a spiegare le caratteristiche e i risultati della ricerca svolta, occorre procedere con ordine, esplicitando la premesse da cui si muove il lavoro di tesi, e fornendo a chi legge, gli strumenti necessari per capire di cosa si sta parlando. Il primo punto da trattare consiste quindi nel fornire “una cassetta degli attrezzi” a chi volesse leggere la ricerca e trarne le debite conclusioni. È per questo che nel primo capitolo, inizieremo col chiederci come può, un‟attività prettamente commerciale, come il marketing, adattarsi a problemi e a questioni di natura sociale? Ci occuperemo quindi di definire l‟area di studio, ovvero il concetto di marketing sociale e tutti gli aspetti ad esso collegati: spiegando cos‟è il marketing sociale, quali sono le definizione più note, le caratteristiche principali; qual è la differenza tra marketing sociale e puro; qual

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Sara Micucci Contatta »

Composta da 245 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6877 click dal 06/05/2009.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.