Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La governance del gruppo Telecom Italia spa

Il seguente lavoro è suddiviso in due parti:
nella prima viene analizzato il contesto economico industriale italiano e le sue caratteristiche e viene eseguito un excursus delle modifiche legislative degli ultimi 10 anni relative alla corporate governance.
Nella seconda parte, invece, viene fatta un'analisi prima della società e poi in particolare della corporate governance del gruppo Telecom Italia spa.
L'analisi riferita soprattuto al periodo in cui il propetario era Marco Tronchetti Provera e a quella odierna; è volta a cercare di comprendere le modifiche poste in essere in seguito al cambiamento della proprietà e se i problemi prima presenti sono stati eliminati o se ancora sussistono e cosa sta facendo il gruppo per poterli eliminare.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Sintesi In questo lavoro ho svolto un’analisi della corporate governance di Telecom Italia durante gli ultimi anni. Obiettivo di questo studio è stato quello di capire se la Telecom, società con buone performance, dopo i tanti errori a livello di governance abbia finalmente, dopo l’ultimo passaggio di proprietà, smesso di essere una “preda”, un “mezzo per far soldi” e possa finalmente prevedersi una seria ripresa. Telecom Italia è una delle maggiori imprese italiane e come tale riveste un ruolo importante per l’economia nazionale e di questa è uno dei maggiori punti di riferimento. Essa è anche una delle società con maggiore capitalizzazione di borsa e una delle preferite nella scelta dei portafogli di investimento dei fondi. In apparenza sembrerebbe che non ci sia alcun problema, ma già limitandosi ad ascoltare la cronaca degli ultimi anni ci si rende conto che in realtà non è così, come purtroppo hanno sperimentato molti investitori a loro spese. Per poter comprendere completamente i problemi della società non mi sono limitata a fare un’analisi circoscritta all’azienda, ma prima ho esaminato le caratteristiche del sistema capitalistico italiano per poter comprendere meglio il quadro di riferimento in cui la società svolge la propria attività. Cìò premetto il lavoro è articolato in due parti. Nella prima viene descritto il modello capitalistico e di governance tipico del nostro paese e i problemi che ne derivano. Tra questi uno dei più rilevanti è la possibilità di estrarre benefici privati del controllo sfruttando la costruzione di gruppi piramidali; così come nella storia di Telecom.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Veronica Onesti Contatta »

Composta da 446 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2814 click dal 09/06/2009.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.