Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rigenerazione e spazi pubblici. La valorizzazione del patrimonio in una centralità a valenza globale. Il caso di studio di Wembley

Le città globali affrontano notevoli sfide per ristrutturare la loro organizzazione interna, accomodare una popolazione costantemente in aumento e riorganizzare i propri flussi, fra regionalizzazione, globalizzazione e centralizzazione delle funzioni.
All'interno dei progetti di riconversione e riorganizzazione, gli spazi pubblici hanno assunto un ruolo importante per coniugare modelli sostenibili di una città compatta ma policentrica.
Si sono esaminati questi concetti e il loro recepimento nella legislazione inglese post-1997 e il caso dell'attuale piano di Londra, evidenziando continuità e innovazioni.
Il caso di studio di Wembley è stato scelto per un'analisi più dettagliata dell'interazione fra le risorse/i problemi, il progetto e la governance messa in atto. E' stato esaminato sia storicamente, attraverso i cambiamenti storico-sociali a partire dagli anni Settanta e i progetti di quel periodo, ma soprattutto esaminando il progetto di riqualificazione odierno, che riguarda sia una vasta area attorno allo stadio, simbolo e attrattore per grandi eventi, che la high road adiacente, ma in declino. Il caso di studio è stato scelto per lo spiccato carattere multiculturale, con stratificazioni di ondate migratorie che hanno creato cluster economici già avviati e contemporaneamente i forti indici di deprivazione sociale in un'area complessivamente ricca della metropoli londinese.
La ricerca sul campo ha permesso di evidenziare il forte contributo che la mediazione del pubblico e l'aiuto alle piccole imprese, e alle piccole imprese culturali ed etniche in particolare, può/potrebbe avere per armonizzare un processo di riqualificazione molto radicale, che rischia di creare fenomeni di displacement e nuove periferizzazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La ricerca affronta i temi della rigenerazione degli spazi pubblici all’interno delle politiche spaziali della città, del rapporto fra le politiche di pianificazione e la realtà sociale con le sue priorità locali e globali negli ultimi trenta anni e della mediazione dei sistemi di governance, con particolare riferimento all’evoluzione del ruolo dell’autorità locale. Si è tentato di effettuare un’analisi del rapporto tra piano e progetto nella rigenerazione di Wembley alla luce della cultura della pianificazione in Inghilterra e dello sviluppo urbano della regione londinese. Se c’è una cosa che la ricerca può fare in più rispetto alla pratica è mantenere uno sguardo d’insieme su tutti quei fattori che concorrono contemporaneamente a dare il senso di un luogo e che per la loro complessità appartengono a occhi ed esperti diversi, ma che le persone vivono contemporaneamente. Agli aspetti funzionali si è cercato quindi di aggiungere dati sulle valenze simboliche e sul rapporto tra spazi pubblici e caratteristiche sociali: la città macchina e la città storica fuse insieme. La parte generale, i primi tre capitoli, evidenziano i nodi problematici e la relazione fra esigenze di sostenibilità, di competizione globale e di inclusione sociale nello sviluppo di centralità urbane, concentrandosi su come, e attraverso quali influenze, negli ultimi trenta anni si siano orientate le correnti urbanistiche e le politiche, con riferimento al caso inglese. Come caso di studio si è scelta l’area in corso di rigenerazione attorno allo stadio di Wembley, a Londra, per esaminare questi andamenti nello specifico. L’area in esame è stata scelta perché presenta alcune caratteristiche che si ritengono interessanti per lo studio dell’attuale rigenerazione di centralità: ξ storicamente ospita sia funzioni locali che sovranazionali, e si è esaminato l’insorgere di conflitti e sinergie fra le due dimensioni e i modi diversi in cui sono stati mediati; ξ è caratterizzata da una spiccata multiculturalità, dalla convivenza di comunità ampie di diversi gruppi etnici che si sono stabiliti nell’area in ondate 3

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Dip. di Scienze Economiche. Sede di Geografia

Autore: Elena Gentilini Contatta »

Composta da 298 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 961 click dal 16/06/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.