Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Esposizione a vibrazioni meccaniche: esperienze nell’area pavese

Il mio lavoro di tesi sulla valutazione del rischio per l'esposizione alle vibrazioni meccaniche, si basa su sopralluoghi e misure effettuate sul campo, quindi un lavoro scientifco.
Inoltre è sono state studiate le patologie da vibrazioni meccaniche, tra le più significative "la sindrome del dito bianco", ma oltre le patologie è stato significativo studiare lo stumento "vibrometro"mediante il quale è stato possibile effettuare le misure sul campo.
Per questo studio è stato consultato il data base vibrazioni Ispesl.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Premessa Il presente lavoro di tesi, svolto presso l’Alter Eco Sas di Pavia, ha avuto il dupli- ce obiettivo di analizzare la legislatura italiana in materia di Vibrazioni Meccani- che e di evidenziare le differenze, le problematiche, i vantaggi di due diversi me- todi valutativi, cioè le Banche Dati accreditate e le misurazioni. Nel capitolo I: Scopo della tesi. Si è effettuata una panoramica dei temi trattati. Nel capitolo II: Le vibrazioni meccaniche, cenni fisici e legislativi. Si sono defini- te le Vibrazioni Meccaniche sia da un punto di vista fisico che legislativo, per una corretta comprensione e valutazione delle Vibrazioni. Il capitolo III: Patologie delle vibrazioni. Inizia con una premessa generale sulle patologie attribuibili alle Vibrazioni Meccaniche e prosegue con le descrizioni delle patologie che colpiscono il sistema Mano –braccio “Sindrome da Vibrazioni trasmesse al sistema mano – braccio” e il corpo intero “Sindromi da esposizione a Vibrazioni trasmesse a tutto il corpo”. Nel capitolo IV: Valutazione dei Rischi di esposizione alle vibrazioni meccaniche. Qui è descritta l’importanza della stima del rischio e la conoscenza di alcuni pa- rametri essenziali (valori delle accelerazioni e tempi di esposizione) e nella valu- tazione del rischio senza misure e con misure: si è definito, in particolare, il calco- lo dell’esposizione alle Vibrazioni in A(8) per HAV e WBV, mediante uso di e- spressioni matematiche. Nel capitolo V: Prevenzione. E’ stata data una definizione generale della preven- zione del rischio da Vibrazioni meccaniche attraverso interventi preventivi e di- spositivi di protezione da adottare. Nel capitolo VI: Riferimenti di Data Base esistenti. Si sono definiti i metodi di consultazione e di utilizzo della Banca Dati ispesl dal sito web.

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Valeria Avanzato Contatta »

Composta da 90 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 983 click dal 09/06/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.