Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Votazione elettronica: progettazione ed implementazione di un sistema basato su Java Applets

Sensus e' un famoso protocollo per l'implementazione di un sistema di votazione elettronico sicuro e che garantisca la segretezza del voto espresso. Pur soddisfacendo buona parte dei requisiti di sicurezza di un sistema di votazione elettronico, Sensus ha una debolezza intrinseca che permette ad una delle entita' coinvolte nel processo di voto di esprimere voti al posto di elettori che si siano astenuti.
Nella nostra tesi proponiamo SEAS (Secure E-voting Applet System), un sistema portabile, mobile e flessibile per l'esercizio di votazioni elettroniche, che mantiene la leggerezza di Sensus, dato che richiede solo due diversi server per l'intero processo di voto, ma che allo stesso tempo risolve la suddetta vulnerabilita'.
Proponiamo inoltre un'implementazione di SEAS basata su Java applet e tecnologia XML.

Mostra/Nascondi contenuto.
9 1 Introduzione Grazie alla diffusione raggiunta dalle reti informatiche, come internet o le reti aziendali, che garantiscono un capillare accesso a molte zone del mondo, ed ai progressi nelle tecniche crittografiche, si presenta la possibilità di realizzare sistemi di votazione elettronica che siano una valida alternativa alla votazione tradizionale. Un sistema di tipo elettronico può garantire alcuni vantaggi: ξ maggior comodità, grazie alla possibilità di esprimere il proprio voto da qualsiasi computer connesso alla rete utilizzata per la votazione ξ aumento dell‟affluenza alle urne, grazie al minor impegno richiesto agli elettori. Impegno di tempo, ma anche economico, basti pensare a chi, per lavoro o per altri motivi, si trova lontano dal proprio domicilio ξ minori costi a lungo termine: grazie alla possibilità di impiegare il sistema per più votazioni, gli investimenti in infrastrutture possono essere ammortizzati, riadattandole di volta in volta con minimi interventi di configurazione ξ scrutinio pressoché immediato ed eliminazione delle possibili ambiguità nell‟interpretazione dei voti Gli svantaggi sono dovuti al fatto che, se non progettato ed implementato correttamente, un sistema di votazione elettronica può presentare qualche vulnerabilità che permetta ad un malintenzionato, un elettore, un candidato o una figura estranea alla votazione, di alterare il risultato della votazione o violare la

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Riccardo Granchi Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 577 click dal 09/06/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.