Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio per l'assemblaggio di un Body Scanner fotogrammetrico

La tesi tratta la progettazione di un Body scanner che utilizza la tecnica della fotogrammetria digitale. Ne è curata la scelta dei componenti, assemblaggio, materiali, costo, trasportabilità.

Mostra/Nascondi contenuto.
Domenico Latorraca Studio per l assemblaggio di un body scanner fotogrammetrico 3 Introduzione Le tecnologie di scansione del corpo umano sono oggi utilizzate in vari settori come quello cinematografico, videoludico, dell abbigliamento, medicale e ultimamente sta molto crescendo il settore che concerne la misurazione antropologica a livello nazionale in vari Stati per fini statistici. Questo tipo di tecnologia rientra a pieno titolo nella Reverse engineering. La reverse engineering Ł il processo di scoperta dei principi tecnologici da un dispositivo, un oggetto od un sistema attraverso l analisi della sua struttura, del suo funzionamento e delle operazioni che esegue; questo spesso implica il prendere un dispositivo (p.e. un componente meccanico, un componente elettronico o un programma software) ed analizzarne il funzionamento in dettaglio solitamente con l’intenzione di costruire un nuovo dispositivo o programma che faccia la stessa cosa senza in realt copiare niente dall’originale; ovvero realizzare un secondo dispositivo, componente o programma in grado di interfacciarsi con il primo. Il reverse engineering ha le sue origini nell analisi dell hardware per sc opi militari o commerciali; lo scopo Ł quello di arrivare a decisioni sulla progettazione partendo dal prodotto finale con piccole o grandi innovazioni sulle procedure inerenti la produzione originale. [38] Lo scopo del seguente lavoro Ł la progettazione a basso costo di un body- scanner fotogrammetrico. Partendo da precedenti lavori di ricerca si Ł cercato di rispettare i vincoli di natura tecnologica imposti per il corretto funzionamento della procedura di scansione. L ispirazione dalla quale si Ł preso spunto per la progettazione Ł proprio quella di un camerino di prova come quelli presenti in un centro commerciale od in qualsiasi negozio. Il lavoro Ł stato suddiviso in quattro parti differenti: la prima parte riguarda un introduzione alle tecniche di scansione del corpo umano e nello specifico si Ł illustrata l applicazione di queste tecniche di scansione al settore della moda e dell abbigliamento con la previsione per la diffusione di questi sistemi, inoltre si Ł ritenuto utile fornire un approfondimento sulla fotogrammetria, che poi Ł la tecnica utilizzata dallo scanner in questione; nella seconda parte si Ł fatta un analisi della concorrenza ossia si Ł fatta una ricerca sui sistemi di scansione gi esistenti sul mercato con una piccola parentesi sulla loro diffusione geografica, cercando di illustrare (per quanto possibile) il loro sistema di funzionamento e cercando di evidenziare i loro pregi

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Domenico Latorraca Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1029 click dal 16/06/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.