Skip to content

Determination of Rheological Properties of Liquid Food through Pilot Plant Testing

Informazioni tesi

  Autore: Davide Zatti
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Parma
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria meccanica
  Relatore: Giuseppe Vignali
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 43

Due to a continuous increasing in the production’s volume, the food industry is now facing the problem to have fast techniques to gain reliable data about the quality of their production. In this context the most used parameters are the rheological parameters as, for example, shear and extensional viscosity. The interrelation between rheology and other product dimensions often makes the measurement of viscosity the most sensitive or convenient way of detecting changes in colour, density, stability, solids content, and molecular weight.
The determination of rheological data, in line, and in a fastest way, without compromising the high standard sanitary requirements leads to the development of new techniques able to satisfy the multiple requests of this important part of the industries horizon.

This MSc thesis was divided in two main parts. The first part was focused on the determination of shear and extensional rheological proprieties of a model fluid in a lab scale setup of hyperbolic contraction flow.
The second part was mainly focus on the determination of rheological proprieties in-line using pressure drop and ultrasonic velocity profiling (UVP-PD).

Velocity profiles acquired using the UVP-PD techniques have been compared with theoretical velocities profiles and the similarity has been found more than satisfactory.
Once the reliability of the UVP-PD technique have been proved, the gathered data were used to find rheological proprieties and then compared with values obtain in the classical way.
Shear viscosity has been found to be acceptable even if the data turned out to be degraded from small errors deriving from the new technique applied.

Extensional viscosity has been found difficult to calculate and further work is needed in order to overcome the difficulties encountered during the experimental data gathering.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUCTION This MSc thesis work has been conducted at SIK, the Swedish Institute of Food and Biotechnology in Gothenburg (Sweden). It also part of the Ingegneria Meccanica per l’Industria Alimentare MSc program at Università degli Studi di Parma. 1.1 Background Rheology is by definition, a science dealing with the deformation and flow of matter (Marriane- Webster, 1929). All materials have rheological proprieties, for this rheology is relevant in many field of study, like food, polymer technology, mining, oil recovery, medicine and geology. Looking specifically in the food industry, the ability to gather data on material’s behaviour gives manufacturer an important “product dimension”. Knowledge of a material's rheological characteristics is valuable in predicting pumpability and pourability, performance in a dipping or coating operation, or the ease with which it may be handled, processed, or used. The interrelation between rheology and other product dimensions often makes the measurement of viscosity the most sensitive or convenient way of detecting changes in colour, density, stability, solids content, and molecular weight. (F. Bueche, 1960) Ascertained that rheological data are irreplaceable for some industry, companies had to face the problem to gather these data quickly trying, if it’s possible, to avoid the time needed by the internal laboratories to supply this data to the floor shop. This problem is more marked in the food industry where the demands of automated and real-time monitoring techniques coupled with high standard sanitary requirements have grown significantly over the past decade (J. CULLEN P., 2001). The classical way to obtain both shear and extensional viscosities’ data are no more considered enough quick and even the so-called in line rheometers have demonstrated to have some problem especially regarding the hygienic conditions, and the reproducibility of the measurement. (Dealy, 1990).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cmc
extensional viscosity
pectin
rheological properties
ultrasound velocity profiling
speed profiles
rheology
ultrasonic
elongational viscosity

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi