Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cellule staminali cancerogene e cancro al cervello

Crescenti evidenze sperimentali stanno dimostrando che la vera causa del cancro potrebbero essere cellule staminali danneggiate che, sfruttando la loro illimitata capacità di replicarsi, danno origine a forme diverse di tumore. Il cancro può cioè contenere le sue stesse cellule staminali: tra migliaia di cellule tumorali può esserci una staminale cancerogena responsabile dello sviluppo della malattia. Infatti, le cellule cancerose, come le cellule staminali, possono proliferare illimitatamente a causa di una deregolata capacità cellulare di auto-rinnovamento. Ciò fornisce la possibilità che alcune caratteristiche delle cellule tumorali possano essere dovute a cellule staminali cancerogene. Cellule staminali di tipo cancerogeno sono state isolate da diversi tumori solidi.
Oggi la ricerca ha dimostrato che i cancri al cervello, come il glioblastoma, il medulloblastoma e l’astrocitoma, contengono anche cellule che possono essere cellule neuronali multipotenti di tipo staminale. In questa tesi vengono riportati i risultati di studi sui meccanismi molecolari che possono essere coinvolti nella fisiopatologia delle cellule staminali del cancro al cervello.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 RIASSUNTO Crescenti evidenze sperimentali stanno dimostrando che la vera causa del cancro potrebbero essere cellule staminali danneggiate che, sfruttando la loro illimitata capacità di replicarsi, danno origine a forme diverse di tumore. Il cancro può cioè contenere le sue stesse cellule staminali: tra migliaia di cellule tumorali può esserci una staminale cancerogena responsabile dello sviluppo della malattia. Infatti, le cellule cancerose, come le cellule staminali, possono proliferare illimitatamente a causa di una deregolata capacità cellulare di auto-rinnovamento. Ciò fornisce la possibilità che alcune caratteristiche delle cellule tumorali possano essere dovute a cellule staminali cancerogene. Cellule staminali di tipo cancerogeno sono state isolate da diversi tumori solidi. Oggi la ricerca ha dimostrato che i cancri al cervello, come il glioblastoma, il medulloblastoma e l’astrocitoma, contengono anche cellule che possono essere cellule neuronali multipotenti di tipo staminale. In questa tesi vengono riportati i risultati di studi sui meccanismi molecolari che possono essere coinvolti nella fisiopatologia delle cellule staminali del cancro al cervello.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Biotecnologiche

Autore: Simona Cembrola Contatta »

Composta da 58 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1826 click dal 03/07/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.