Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La prevenzione del disagio giovanile: un'esperienza sul campo

Il disagio adolescenziale e il malessere diffuso tra i giovani, a livelli ormai preoccupanti, impongono a tutti, in primo luogo alle istituzioni, il dovere di attuare concreti provvedimenti per cercare di ridurne e, se possibile, di eliminarne le cause.
L’obiettivo che dobbiamo prefiggerci è di favorire la formazione di un giovane, che da adulto troverà in sé la forza per non essere sconfitto dalla vita, per non fondare la ragione del proprio vivere sull’avere ma sull’essere se stesso, per non cercare fuori di sé, nella droga, nell’alcol e nel rifiuto della vita, la risoluzione dei propri problemi.
Da ciò, la necessità di un forte impegno preventivo nei confronti del singolo soggetto, ma anche nei confronti delle famiglie e del contesto micro – sociale e macro – sociale, al fine di scongiurare il formarsi di un “humus” favorevole
all’insorgere di forme di disagio giovanile sempre più problematiche e ingestibili sul piano sociale.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Il disagio adolescenziale e il malessere diffuso tra i giovani, a livelli ormai preoccupanti, impongono a tutti, in primo luogo alle istituzioni, il dovere di attuare concreti provvedimenti per cercare di ridurne e, se possibile, di eliminarne le cause. L‟obiettivo che dobbiamo prefiggerci è di favorire la formazione di un giovane, che da adulto troverà in sé la forza per non essere sconfitto dalla vita, per non fondare la ragione del proprio vivere sull‟avere ma sull‟essere se stesso, per non cercare fuori di sé, nella droga, nell‟alcol e nel rifiuto della vita, la risoluzione dei propri problemi. Da simili premesse consegue che dobbiamo rivedere, con modestia e con l‟uso di tutta la ragione e di tutta la sensibilità di cui siamo capaci, anche l‟insieme dei servizi

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Angela Contino Contatta »

Composta da 78 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6228 click dal 18/05/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.