Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Realizzazione di un portale per l'e-Learning

L’e-Learning è un fenomeno nato nella prima metà degli anni novanta e, seppur relativamente giovane, è una realtà ormai decisamente affermata.
Le possibilità di comunicazione offerte da Internet sono state sin da subito individuate come ideali per la naturale espansione ed evoluzione del fenomeno della Formazione a Distanza. Al girono d’oggi esistono corsi realizzati per la fruizione in e-Learning di ogni natura, raccogliendo un bacino d’utenza globale che supera largamente i dieci milioni di studenti.
Il mio tirocinio si colloca all’interno del progetto e-Vallauri. Si tratta di un progetto per la realizzazione di un portale web sperimentale per l’e-Learning, nato dalla necessità dell’istituto superiore ITIS G.Vallauri di Velletri di avviare corsi di recupero per studenti in difficoltà di apprendimento durante il periodo estivo. I corsi erogati in modalità FAD sono parte integrante del progetto, così come lo sono gli studi degli strumenti e delle metodologie da applicare per la realizzazione di corsi per l’e-Learning conformi alle direttive internazionali ed alle linee guida degli enti specializzati nel settore.
L’offerta del portale non si limita però a questa categoria di utenza, bensì è a disposizione di chiunque fosse interessato la possibilità di fruire dei corsi per l’approfondimento delle materie trattate in ambito scolastico.
La componente del progetto che rende di fatto sperimentale la natura del portale sta nella volontà di rendere perfettamente compatibili ed indipendenti i corsi dalle piattaforme sulle quali sono sviluppati. L’obiettivo finale che ci si è posti è la più completa intercambiabilità dei corsi tra le piattaforme supportate, garantendo la possibilità di fruizione su di un Learning Management System preferito per motivi connessi ad abitudine, esperienze passate o necessità legate ai meccanismi di accessibilità per i soggetti con disabilità visive.

L’obiettivo principale del mio tirocinio è stato lo studio delle fasi necessarie alla realizzazione di un servizio di erogazione on-line di corsi per l’e-Learning e la successiva messa in opera.
La mia partecipazione al progetto, iniziato personalmente dal team di sviluppo del quale ho fatto parte, ha riguardato contemporaneamente la creazione del portale web e-Vallauri e l’avvio di un corso sperimentale incentrato sulla materia di Laboratorio di Informatica proposta dalla specializzazione

La particolare situazione in cui il team si è trovato, ovvero quella di incominciare un progetto da zero anziché andare a continuare un lavoro già in fase avanzata, mi ha permesso di saggiare ogni singolo step che ha portato man mano a plasmare il prodotto ultimato.
Questo situazione è stato vantaggiosa anche sotto un ulteriore punto di vista: non avendo vincoli preimposti da scelte progettuali effettuate da altri sviluppatori, è stato per me possibile mettere liberamente in atto le soluzioni da me ideate.
Le fasi che mi hanno reso partecipe sono state l’analisi dei requisiti e la progettazione della struttura del sito web, la sua successiva realizzazione implementativa nella quale mi sono occupato in particolar modo della organizzazione dell’interfaccia grafica utente e della specifica delle soluzioni per la navigazione protetta delle sezioni del portale riguardanti gli accessi ai corsi per l’e-Learning relativi alle materie adottate.
Inoltre ho affrontato lo studio di una metodologia didattica con lo scopo di regolamentare la realizzazione di un corso per l’e-Learning vista come una sequenza guidata di passi volti all’identificazione dei requisiti e delle strategie per la pianificazione e successiva implementazione di corsi basati sugli standard per oggetti di apprendimento modulari e condivisibili.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Introduzione al progetto L’e-Learning è un fenomeno nato nella prima metà degli anni novanta e, seppur relativamente giovane, è una realtà ormai decisamente affermata. Le possibilità di comunicazione offerte da Internet sono state sin da subito individuate come ideali per la naturale espansione ed evoluzione del fenomeno della Formazione a Distanza. Al girono d’oggi esistono corsi realizzati per la fruizione in e-Learning di ogni natura, raccogliendo un bacino d’utenza globale che supera largamente i dieci milioni di studenti. Il mio tirocinio si colloca all’interno del progetto e-Vallauri. Si tratta di un progetto per la realizzazione di un portale web sperimentale per l’e-Learning, nato dalla necessità dell’istituto superiore ITIS G.Vallauri di Velletri di avviare corsi di recupero per studenti in difficoltà di apprendimento durante il periodo estivo. I corsi erogati in modalità FAD sono parte integrante del progetto, così come lo sono gli studi degli strumenti e delle metodologie da applicare per la realizzazione di corsi per l’e-Learning conformi alle direttive internazionali ed alle linee guida degli enti specializzati nel settore. L’offerta del portale non si limita però a questa categoria di utenza, bensì è a disposizione di chiunque fosse interessato la possibilità di fruire dei corsi per l’approfondimento delle materie trattate in ambito scolastico. La componente del progetto che rende di fatto sperimentale la natura del portale sta nella volontà di rendere perfettamente compatibili ed indipendenti i corsi dalle piattaforme sulle quali sono sviluppati. L’obiettivo finale che ci si è posti è la più completa intercambiabilità dei corsi tra le piattaforme supportate, garantendo la possibilità di fruizione su di un Learning Management System preferito per motivi connessi ad abitudine, esperienze passate o necessità legate ai meccanismi di accessibilità per i soggetti con disabilità visive.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Novara Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1537 click dal 28/07/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.