Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Matrix: percezione e allucinazione

La testi tratta le varie tematiche presenti nella trilogia Matrix cercando le sue origini.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La vita dell’uomo contemporaneo è strettamente connessa all’attività delle macchine. Ci si è sempre chiesti come si vivrebbe senza di esse, ma soprattutto, dal momento che non possiamo più farne a meno, siamo noi che le governiamo o sono esse che governano noi? Con l’invenzione del computer e della realtà virtuale, le macchine hanno raggiunto il loro apice d’evoluzione. Se all’inizio furono create per aiutare l’uomo nei lavori più duri, pian piano hanno iniziato ad invadere la sfera delle comunicazioni e dell’intrattenimento consentendo di praticare nuove e varie attività . In questo modo è possibile visitare altri mondi riprodotti quasi perfettamente e con un senso di realismo mai raggiunto prima. Su questo argomento ci sono stati diversi dibattiti e soprattutto si sono ispirati numerosi film di fantascienza,fra i quali Terminator e Il tredicesimo piano . L’esempio più maturo di quest’analisi tuttavia è Matrix , un film di Fantascienza del 1999 scritto e diretto dai fratelli Andy e Larry Wachowski, seguito da due sequel, Reloaded e Revolutions, integrati da una raccolta di cortometraggi animati che si ispirano alla trilogia chiamata Animatrix e da due videogame, Enter the matrix e Matrix : The Path of Neo. Il termine “Matrix” deriva dal latino matrix, matricis e in italiano può essere tradotto come madre o nutrice, matrice, utero o stipite. Le matrix possono anche essere degli elementi derivanti da strutture matematiche, utilizzati nei programmi del computer. Questo film è diventato nel corso degli anni un’ opera di culto per vari e numerosi motivi. Uno dei quali è la spettacolarità degli effetti speciali che apre la strada ad un nuovo modo di fare cinema

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Valerio Matteu Contatta »

Composta da 88 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1748 click dal 26/08/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.