Skip to content

La nuova era della comunicazione pubblicitaria: dal marketing non convenzionale all'advertising digitale

Informazioni tesi

  Autore: Ludovico Schiboni
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Teoria della comunicazione
  Relatore: Gianpiero Gamaleri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 147

L’evoluzione postmoderna della società e i progressi postindustriali della tecnologia hanno portato ad una globalizzazione planetaria che, modificando profondamente il nostro sistema culturale e ponendo l’individuo al centro dei processi di comunicazione, ha rivoluzionato i paradigmi della pubblicità tradizionale. L’avvento dei media digitali ha offerto nuovi spunti per elaborare strategie innovative di comunicazione, ma al tempo stesso ha dato sempre maggiore conoscenza e forza all’utente, che si può informare, confrontare i prezzi e ascoltare i commenti degli altri consumatori. Grazie ad Internet l’individuo postmoderno si libera del suo ruolo di fruitore passivo di informazioni per diventare soggetto attivo capace di accedere ad ogni tipo di notizia selezionando con raziocinio i contenuti che ritiene più utili e interessanti.

Tuttavia l’uomo postmoderno si presenta come una realtà poliedrica, sfaccettata e spesso contraddittoria: non cerca solo trasparenza, chiarezza e decisioni ponderate, ma al contrario in molte occasioni i suoi comportamenti sono dettati da impulsi istintivi che trascendono le scelte razionali. Così, accanto alle forme classiche di advertising, si sono affermate forme di pubblicità “non convenzionale” che puntano sulla creatività e su una comunicazione di impatto facendo leva su due aspetti che condizionano sempre più le decisioni d’acquisto delle persone: l’emozione, capace di rendere un’esperienza indimenticabile, e la relazione, capace di trasformare il rapporto con il brand in qualcosa di vivificante che fa sentire il consumatore importante e parte integrante di una collettività.

La comunicazione d’impresa si trova dunque ad affrontare un terremoto profondo ed esteso, il cui epicentro è situato nei nuovi comportamenti del pubblico e nella diffusione delle tecnologie digitali, che portano un numero sempre maggiore di aziende e agenzie a ridefinire i propri metodi allontanandosi dagli schemi rigidi del marketing di massa.

L’intento della tesi è quello di offrire una visione globale delle nuove manifestazioni della comunicazione aziendale in tutte le sue forme, partendo dal marketing non convenzionale fino a giungere alla pubblicità interattiva resa possibile dall’avvento dei media digitali. Nella trattazione verranno esposti i diversi aspetti e le molteplici caratteristiche di questa “nuova era della pubblicità”, analizzando le strategie comunicative che si sono dimostrate maggiormente efficaci nel panorama della società postmoderna, correlate dall’analisi di case history di aziende che si sono rivelate gli antesignani dell’innovazione nel campo dell’advertising.

Il primo capitolo presenta un’analisi dello scenario postmoderno e delle sue caratteristiche di rottura con gli schemi tradizionali del passato, concentrandosi sul nuovo ruolo centrale dell’utente diventato il punto di partenza per ogni strategia pubblicitaria.
Il secondo capitolo offre una panoramica sulla pubblicità non convenzionale partendo dalla sua prima formulazione e analizzando quelle modalità che si sono dimostrate maggiormente efficaci (come le tecniche di impatto creativo del guerrilla marketing e lo spirito di comunità su cui fanno leva le brand tribe) mettendone in evidenza le caratteristiche e i differenti obiettivi di comunicazione.
Nel terzo capitolo vengono analizzate le diverse tipologie di comunicazione aziendale veicolate attraverso Internet, approfondendo le strategie di advertising online che si sono diffuse maggiormente a livello internazionale, con particolare attenzione alle formule pubblicitarie che hanno decretato il successo planetario di Google.
Il quarto capitolo si concentra sulle forme di pubblicità legate alla telefonia mobile che si rivela un campo inesplorato per molte aziende, ma ricco di potenzialità latenti che restano ancora nascoste. Infine nel capitolo conclusivo saranno presentate le questioni più attuali e interessanti relative alle nuove tecniche pubblicitarie, fino al difficile tentativo di inquadrare le prospettive future dell’advertising. In particolare verranno approfondite le tematiche relative alla pubblicità virale, che è attualmente riconosciuta come la forma di comunicazione aziendale più affidabile e meno dispendiosa, e le tipologie pubblicitarie legate al Web 2.0 che si pone come il naturale punto di incontro tra la pubblicità non convenzionale e l’advertising digitale, riassumendo le caratteristiche peculiari dell’interattività resa possibile dalle nuove tecnologie e al tempo stesso consentendo l’espressione della socialità e del senso di comunità tipici della società postmoderna.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione _______________________________________________ L’evoluzione postmoderna della nostra società e i progressi postindustriali della tecnologia hanno portato ad una globalizzazione planetaria che, modificando profondamente il nostro sistema culturale e ponendo l’individuo al centro dei processi di comunicazione, ha rivoluzionato i paradigmi della pubblicità tradizionale. L’avvento dei media digitali ha offerto nuovi spunti per elaborare strategie innovative di comunicazione, ma al tempo stesso ha dato sempre maggiore conoscenza e forza all’utente, che si può informare, confrontare i prezzi e ascoltare i commenti degli altri consumatori. Grazie ad Internet l’individuo postmoderno si libera del suo ruolo di fruitore passivo di informazioni per diventare soggetto attivo capace di accedere ad ogni tipo di notizia selezionando con raziocinio i contenuti che ritiene più utili e interessanti. Tuttavia l’uomo postmoderno si presenta come una realtà poliedrica, sfaccettata e spesso contraddittoria: non cerca solo trasparenza, chiarezza e decisioni ponderate, ma al contrario in molte occasioni i suoi comportamenti sono dettati da impulsi istintivi che trascendono le scelte razionali. Così, accanto alle forme classiche di advertising, si sono affermate forme di pubblicità “non convenzionale” che puntano sulla creatività e su una comunicazione di impatto facendo leva su due aspetti che condizionano sempre più le decisioni d’acquisto delle persone: l’emozione e la relazione. L’emozione rappresenta il colore dell’esperienza ed è questo che la rende indimenticabile: è tramite le

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

advergame
advertising digitale
ambient advertising
blogosfera
bluetooth advertising
brand tribe
caso a-style
consumatore postmoderno
contextual advertising
culture jamming
google adwords
guerrilla marketing
ipermerce
keyword advertising
mobile advertising
overture
ricc1one
social network
stickering
tribal marketing
user generated advertising
viral marketing
web 2.0
zooppa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi