Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetti del gemfibrozil e dell'ortovanadato sul trasporto anionico misurato nei globuli rossi umani ossigenati e desossigenati

Il sangue è un tessuto connettivo specializzato il cui volume è costituito per il 45% da elementi figurati e per il 55% da una componente liquida, denominata plasma.
Esso è il mezzo principale che fornisce un sistema di trasporto e di comunicazione tra le cellule del corpo, contribuendo a mantenere un ambiente interno stabile ed ottimale per l’attività cellulare.
Normalmente il sangue si presenta come un liquido di colore rosso che circola in un sistema di canali chiusi, i vasi sanguigni, spinto da un organo propulsore, il cuore.
Gli elementi figurati del sangue comprendono: i globuli rossi o eritrociti o emazie, i globuli bianchi o leucociti e le piastrine o trombociti.
I globuli rossi sono gli elementi corpuscolari più abbondanti, il loro numero varia infatti tra 3,5 e 6 milioni per mm3; la particolare morfologia che li caratterizza ne amplia la superficie, rendendoli un efficientissimo trasportatore di ossigeno, dai polmoni ai tessuti e di anidride carbonica, dai tessuti ai polmoni.
Tutti gli elementi corpuscolati comunque hanno un ciclo vitale limitato, generalmente breve, circa 120 giorni, e vengono continuamente sostituiti da cellule progenitrici che si differenziano all’interno di organi emopoietici (midollo osseo). Con il trascorrere dei giorni, gli elementi figurati invecchiano e vanno incontro ad alterazioni sempre più evidenti, e necessitano di essere distrutti a livello di organi emocateretici, come la milza.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il sangue è un tessuto connettivo specializzato il cui volume è costituito per il 45% da elementi figurati e per il 55% da una componente liquida, denominata plasma. Esso è il mezzo principale che fornisce un sistema di trasporto e di comunicazione tra le cellule del corpo, contribuendo a mantenere un ambiente interno stabile ed ottimale per l’attività cellulare. Normalmente il sangue si presenta come un liquido di colore rosso che circola in un sistema di canali chiusi, i vasi sanguigni, spinto da un organo propulsore, il cuore.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Francesca Assunta Pizzi Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 370 click dal 26/08/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.