Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La crescita delle riserve ufficiali dei paesi emergenti: quali le implicazioni per i mercati finanziari

Nella tesi viene analizzato come l'accumulazione delle riserve ufficiali, da parte dei paesi emergenti, e la nascita dei SWF, in particolar modo nel medio oriente, abbia influenzato la domanda di attività finanziarie nei mercati finanziari a livello globale influenzando l'andamento dei prezzi e, dunque dei rendimenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 1 - Introduzione e struttura della tesi In seguito alle crisi asiatiche degli anni 1997 – 1998 le Banche Centrali dei paesi emergenti del sud est asiatico hanno avviato un processo di accumulazione delle riserve ufficiali. Tale processo si è intensificato in modo particolare nel nuovo millennio finanziato principalmente dai crescenti surplus della bilancia commerciale che si sono registrati all‟interno di questi paesi. Il fenomeno di accumulazione delle riserve ufficiali sta affiancando un altro fenomeno strettamente collegato al primo: la nascita dei cosiddetti Sovereign Wealth Funds. L‟accumulazione in eccesso delle riserve ufficiali ha, infatti, portato i governi a spostare sempre di più le crescenti risorse provenienti dalle esportazioni verso questi fondi, i quali, adottando strategie di investimento meno vincolate rispetto a quelle effettuabili dalle Banche Centrali, hanno la possibilità di accettare rischi maggiori e di ottenere rendimenti più elevati. Le risorse attualmente gestite dalle Banche Centrali e dai Sovereign Wealth Funds hanno raggiunto livelli tali da rendere i Governi, dei paesi in cui tali risorse sono accumulate, importanti attori sui mercati finanziari. Infatti, le decisioni di allocazione del capitale prese da queste istituzioni ufficiali influenza la domanda delle diverse attività sui mercati ed ha, conseguentemente, un impatto sui prezzi e sui rendimenti delle stesse. Il punto di partenza di questo elaborato è stato un‟analisi del processo di accumulazione delle riserve ufficiali, in questo studio è stato possibile distinguere come la dinamica del processo sia stata differente all‟interno dei Paesi in via di sviluppo e all‟interno dei Paesi industrializzati. Successivamente sono state esposte le più accreditate teorie che interpretano la domanda di riserve ufficiali da parte delle Banche Centrali: le teorie mercantiliste e precauzionali (Capitolo 1). Poi, attraverso l‟utilizzo congiunto di diverse fonti statistiche è stata effettuata un‟analisi della composizione di portafoglio, per classe di asset e per valuta di denominazione, delle attività che fanno parte delle riserve ufficiali. Vengono evidenziati i cambiamenti nella gestione delle riserve ufficiali, sia attraverso uno studio dei trend di più lungo periodo che hanno caratterizzato gli ultimi trent‟anni, sia attraverso uno studio dei trend più recenti coincidenti con il periodo in cui ha preso il via il processo di accumulazione delle riserve

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Riccardo Laura Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 505 click dal 26/08/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.