Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Newco CAI: il salvataggio di Alitalia

Il lavoro esamina e approfondisce attentamente il dossier italiano riguardante la privatizzazione di Alitalia, ossia della messa in liquidazione e del successivo acquisto da parte della neo-costituita società CAI S.p.A.

Mostra/Nascondi contenuto.
ii INTRODUZIONE Il lavoro esamina e approfondisce attentamente il dossier italiano riguardante la privatizzazione di Alitalia, ossia della messa in liquidazione e del successivo acquisto da parte della neo-costituita società CAI S.p.A. In particolare, dopo aver ben definito e inquadrato la struttura del Gruppo Alitalia, vengono sintetizzate in una sorta di crono-storia le vicende più importanti che hanno caratterizzato il corso della Compagnia di bandiera. Lo studio si rivolge in seguito ad analizzare, tramite un’approfondita analisi di bilancio (consolidato) del Gruppo Alitalia S.p.A. e tramite l’utilizzo degli appropriati indici di bilancio, la gestione della stessa, evidenziandone anche l’andamento in serie storica con i relativi punti di forza e di debolezza della struttura economica e finanziaria della società. Il passo successivo è diretto all’analisi della newco CAI S.p.A., società costituita da un gruppo di imprenditori e finanzieri italiani per rilevare alcuni asset della Compagnia di bandiera, descrivendo nei dettagli i principali passi che hanno portato alla conclusione dell’accordo e all’avvenuta privatizzazione di Alitalia. L’elaborato si conclude con un approfondimento sulla valutazione del valore della vecchia Alitalia, in particolare in prima battuta si analizzano gli asset oggetto di acquisizione da parte di CAI S.p.A. e ne risulta che lo scarto finale fra il valore calcolato e il prezzo pagato dall’acquirente si aggira intorno ai 200 milioni di euro, non tenendo conto però del valore degli slot che la CAI si è assunta valutandoli uguale a zero. Per chiudere si analizza il valore complessivo dell’intera Compagnia di bandiera tramite un analisi di mercato, avendo come riferimento le maggiori Comparable Firm operanti nel mercato europeo, ne risulta, sotto il valore della ipotesi di base: ossia la gestione della Compagnia come quella degli altri Vettori europei, un valore dell’ im- presa molto vicino ai 3 miliardi di euro, comprensivi del valore di mercato del

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Lacorte Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3065 click dal 07/09/2009.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.