Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione remota della rubrica su cellulare basata su web service con caching in locale. Web service e cellulari o dispositivi mobili: il futuro di Internet.

Nello scenario attuale e futuro dominato dalle applicazioni SOA, questa tesi presenta uno studio completo, approfondito e godibile sui Web Services Soap implementati in Java J2EE e presenta un concreto progetto di integrazione con dispositivi cellulari e mobili implementando un client J2ME. Passo passo il lettore acquisirà le competenze per implementare ed installare i tools sia per la costruzione di WS, sia per creare delle Midlets ovvero applicazioni java compatibili con il maggior numero di cellulari possibile.
In uno scenario in cui le previsioni degli analisti dicono che entro 5 anni un terzo degli europei utilizzerà i propri cellulari e dispositivi mobili per navigare su internet, questa tesi traccia una strada che potrebbe essere quella vincente della fruizione di servizi tramite web service.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 _________________________________________________________________________ 5 INTRODUZIONE Nell’ultimo quindicennio, la crescita esponenziale della diffusione di cellulari, “dispositivi limitati e connessi” come Personal Digital Assistant, palmari e navigatori, hanno modificato in maniera ingente la società in cui viviamo, offrendoci numerosi vantaggi e comodità ma ponendoci anche di fronte a nuove problematiche. In particolare il telefono cellulare è entrato di prepotenza nella consuetudine di tutte le classi sociali e di tutte le fasce d’età, motivo per il quale, le classiche rubriche telefoniche cartacee sono pressochè scomparse, soppiantate dalle loro controparti digitali. I cellulari sono diventati in quest’ottica, non solo dei mezzi di comunicazione, ma delle piccole basi di dati contenenti informazioni estremamente importanti e sensibili quali numeri telefonici, indirizzi di residenza e di posta elettronica, ma anche, in tempi più recenti, di files audio ed immagini. Il risultato di questa situazione è che sovente, lo smarrimento, il furto, la rottura o semplicemente la sostituzione del cellulare può comportare anche la perdita di questi nostri dati personali. Inoltre le limitate risorse di questi telefoni, fanno sì che spesso ci si trovi nella condizione di non disporre di spazio in memoria sufficiente per salvare nuovi dati, ed è magari necessario sacrificarne taluni a favore di talaltri. Si può ovviare ad alcune di queste problematiche tramite l’utilizzo di memory cards che col passare del tempo sono diventate più capienti e supportate da sempre un maggior numero di dispositivi che garantiscono portabilità ai dati. Un’altra parziale soluzione è quella di utilizzare un software di sincronizzazione, in modo da mantenere una duplice copia dei dati sul proprio pc. Questo lavoro di tesi si pone l’obiettivo di proporre una soluzione che possa brillantemente e definitivamente risolvere le problematiche del dominio applicativo appena presentato. L’idea trainante è stata quella di sfruttare la capacità di connessione dei dispositivi cellulari per: da un lato mantenere fisicamente la rubrica non su un cellulare, ma su un server; dall’altro ottimizzare le operazioni e le prestazioni sull’interfaccia del client tramite l’implementazione di un sistema di caching locale. A tale scopo s’è scelto di porre l’accento sulla possibilità, offerta dai web services, di essere completamente indipendenti dalla piattaforma in modo tale che il nostro servizio di gestione della rubrica di numeri telefonici possa essere fruito con efficacia dal nostro client mobile, ma sia anche facilmente interrogabile da qualsiasi forma o tipo di sito web dinamico. A riprova della grande interoperabilità introdotta dai web services, durante il lavoro di tesi in questione è stata sviluppata anche una servlet che

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gian Maria Roccoli Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 523 click dal 23/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.