Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le politiche socio – sanitarie in Sicilia. Ombre e luci sull’erogazione del buono socio - sanitario

Le politiche socio – sanitarie in Sicilia. Ombre e luci sull’erogazione del buono socio - sanitario

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La consapevolezza della presenza di fasce deboli sempre più ampie e diversificate ha richiesto negli ultimi anni l’implementazione di nuove modalità di azione a vantaggio di alcune categorie di individui. Le regioni italiane hanno reagito all’espandersi di tali problematiche attraverso leggi ad hoc, molte delle quali atte alla costituzione di innovativi strumenti di assistenza. Esistono ragioni di fondo che hanno condotto all’emanazione dei provvedimenti normativi rivolti alla cittadinanza più debole. L’invecchiamento sempre più evidente della popolazione, le difficoltà di accudimento dei soggetti disabili e, non ultimo, il venir meno delle reti di solidarietà classiche, hanno condotto negli ultimi anni ad un andamento in continua crescita della spesa pubblica per i servizi residenziali. L’impennata della spesa doveva necessariamente condurre a proposte normative finalizzate a ridurre tali costi attraverso politiche che affrontassero la questione da un’altra angolazione. Non potendo incidere ovviamente sulle cause del problema (invecchiamento, difficoltà di accudimento ecc.) era necessario trovare soluzioni alternative. Lo Stato, non essendo più in grado di rispondere da solo ai bisogni della popolazione e, dovendo al tempo stesso contenere la spesa pubblica, ha dovuto avviare un processo di coinvolgimento sempre maggiore del libero mercato nell’erogazione dei servizi sociali e sanitari. Altro input fondamentale per l’implementazione di nuovi strumenti di assistenza è dovuto alla rivalorizzazione del ruolo della famiglia. Pur

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Veronica Ragusa Contatta »

Composta da 81 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 783 click dal 22/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.