Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio di genetica di popolazione del capriolo italico (Capreolus capreolus italicus)

La conoscenza dello stato genetico delle popolazioni di capriolo italico in un’area di forte espansione ed ibridazione è indispensabile per la realizzazione di piani di gestione e conservazione della sottospecie nel territorio nazionale. Questo lavoro, avvalendosi della genetica della conservazione, si prefigge di:
- Verificare le differenze genetiche tra capriolo italico e capriolo europeo mediante l’utilizzo di marcatori molecolari.
- Sperimentare le procedure di analisi del DNA che consentano di identificare popolazioni pure di caprioli italici da utilizzare per le reintroduzioni nell’ Appennino centro-meridionale.
- Identificare eventuali zone di ibridazione.
- Ricostruire l’espansione naturale delle popolazioni italiche degli ultimi anni.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO PRIMO: INTRODUZIONE 1.1 INTRODUZIONE ALLA SPECIE 1.1.1 Sistematica Figura 1.1: Gruppo di caprioli. Superordine: Ungulata Ordine: Artiodactyla Sottordine: Ruminantia Famiglia: Cervidae Sottofamiglia: Odocoileinae Tribu: Capreolini Genere: Capreolus Specie: Capreolus capreolus Sottospecie italiane: Capreolus capreolus capreolus Capreolus capreolus italicus

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Federica Mattucci Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1029 click dal 13/10/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.